La tecnica

Il Nordic Walking o camminata nordica è un esercizio fisico praticato durante il cammino che coinvolge gli arti superiori attraverso una spinta sul terreno realizzata con l’ausilio di una coppia di bastoncini.

La tecnica espressa in questi termini potrebbe essere intuitiva ed apparentemente molto semplice ma racchiude in se una serie di azioni, di dettagli e dinamiche decisamente più complesse che catturano subito l’attenzione di chi si avvicina per la prima volta all’uso dei bastoncini ed allo stesso tempo mantengono alta l’attenzione verso la correttezza dei gesti anche per chi è più esperto.

Durante il cammino, inserendo l’utilizzo dei bastoncini e quindi coinvolgendo gli arti superiori, si crea un movimento ritmico coordinato che, a seconda che l’azione delle braccia sia alternata o simultanea, crea tecniche diverse che consentono di giocare e tenere allenata la coordinazione, abilità necessaria anche nella vita quotidiana di ognuno di noi. A queste tecniche chiamate alternata e parallela, si aggiungono poi le tecniche avanzate, che richiedono una abilità fisica maggiore e sono quindi più atletiche rispetto al cammino.

Ci limitiamo in questa sede a distinguere la tecnica “alternata” da quella “parallela” semplificando in estrema sintesi che durante il cammino con tecnica alternata le braccia si trovano tra loro in posizioni opposte e mentre un arto superiore con il relativo bastoncino esercita davanti al corpo l’azione di carico e di spinta sul terreno ai fini dell’avanzamento, l’altro arto in posizione posteriore è libero e svincolato dal terreno impegnato nel recupero: mentre nella tecnica “parallela” le braccia eseguono lo stesso gesto simmetricamente spingendo quindi insieme per poi recuperare allo stesso modo sempre insieme.

Partendo da queste tecniche di base, la Scuola Italiana Nordic Walking ha studiato e strutturato una didattica per favorire l’apprendimento e mettere in pratica correttamente i gesti motori, al fine di utilizzare con sicurezza ed efficacia i bastoncini, ed ottenere così il massimo dei benefici durante l’attività.

La Scuola Italiana Nordic Walking ha individuato due ambiti all’interno dei quali i Tecnici vanno ad operare per aiutare l’allievo ad apprendere facilmente ed efficacemente il gesto che meglio permette di raggiungere l’obiettivo descritto.

Questi si riassumono nei tre fondamentali:

  1. Il Piede e la dinamica del cammino
  2. Il bastoncino e gli arti superiori
  3. Carico/spinta/recupero

Collegati rispettivamente a:

  1. Il cammino
  2. L’introduzione del bastoncino
  3. L’uso funzionale dei bastoncini

Possiamo intenderli come il graduale passaggio della camminata come

  • Attività fisica, legata prevalentemente alle azioni giornaliere oppure svolta saltuariamente o anche regolarmente (ma senza chiari e precisi obiettivi)
  • Ad un vero e proprio esercizio fisico praticato con piena consapevolezza e soddisfazione delle azioni eseguite.
  • Attività sportiva praticata con obiettivi precisi e definiti, amatoriali o agonistici nei contesti del Circuiti Race e Style