Convenzione occhiali DEMON per gli istruttori della Scuola Italiana

gennaio 13, 2017 by  
Filed under Flash News, News

DEMONDa oggi è sul sito la nuova convenzione per gli istruttori della Scuola per l’acquisto degli occhiali DEMON. Gli istruttori potranno accedere alle offerte entrando nell’area riservata del sito della Scuola Italiana e troveranno tutti i modelli con le varianti di colore presenti nella collezione DEMON 2017.

Da anni gli occhiali DEMON sono usati da Pino Dellasega, Fabio Moretti e molti istruttori della scuola con grande soddisfazione  in tutte le loro attività e in tutte le situazioni meteo e di ambiente, dimostrandosi un prodotto di eccellente qualità.

Siamo fieri di poter contare su un grande partner per un prodotto, come l’occhiale sportivo, che sicuramente è di grande utilità per tutti i praticanti del nordic walking.

DEMON, gli occhiali tecnici nati per incrementare le performance sportive e la salute dei vostri occhi al miglior prezzo di mercato. Entra nel mondo DEMON

 

AL VIA IL CHALLENGE E IL CAMPIONATO ITALIANO ASSOLUTO FIDAL DI NORDIC WALKING

gennaio 4, 2017 by  
Filed under News

definitivo-nw-challenge-e-fidal-2017Il 2017 sarà sicuramente ricordato per la nascita del  CHALLENGE di Nordic Walking, l’unico circuito italiano dedicato al Nordic Walking, una svolta decisa quella della SINW che ormai ha capito che il Nordic Walkig non deve essere un’appendice alle manifestazioni di running, ma può benissimo vivere di propria luce. Il via il 29 di gennaio a Valdobbiadene (TV).

Ma a fare da protagonista sarà anche la terza edizione del circuito FIDAL valido per il Campionato Italiano Assoluto, l’unica manifestazione riconosciuta dalla Federazione Italiana di Atletica Leggera che assegna il titolo di campione ai più forti nordic walkers d’Italia.

Un’altra doppia sfida della Scuola Italiana Nordic Walking che con serietà e professionalità ha saputo distinguere le due manifestazioni, il CHALLENGE per tutti i camminatori che hanno voglia di ritrovarsi per camminare insieme e con una quota di iscrizione veramente al minimo e IL CAMPIONATO ITALIANO ASSOLUTO, per chi ama competere con i bastoncini.

I riferimenti per le due manifestazioni sono Luca Rigodanzo e Claudio Slomp per il CHALLENGE e Tiziano Ardemagni per il Campionato FIDAL, con la supervisione dei due direttori tecnici e fondatori della Scuola Italiana Pino Dellasega e Fabio Moretti.

Ecco i due calendari:

CALENDARIO  CHALLENGE  2017

29 GENNAIO – VALDOBBIADENE (TV) – NW MONTELLO (S. Bolzonello)

19 MARZO – MONZA (MI) – NW  TEAM TRIANGOLO LARIANO E BRIANZA (T.Ardemagni)

09 APRILE – BOLOGNA – MOVER (F.Calzà)

23 APRILE – RAVENNA – NW  RAVENNA (D.Dolcini)

13 MAGGIO – TIVOLI (RM) – NW TIVOLI (P.Spano)

28 MAGGIO – MONTECCHIO MAGGIORE (VI) – NW MONTECCHIO (L.Rigodanzo)

18 GIUGNO – BASSANO DEL GRAPPA (VI) – NW BASSANO (G. Cinel)

09 LUGLIO – CORTINA D’AMPEZZO – MOVER (F.Calzà)

23 LUGLIO – PREDAZZO (TN) – NW. FIEMME (C.Boschetto)

06 AGOSTO – CASTELLANO LAGO DI CEI (TN) – NW Arcobaleno (P. Comper)

03 SETTEMBRE – RIMINI – NW.VALLE DEL CONCA (S.Buldrini)

17 SETTEMBRE – MESTRE (VE) – NW. MESTRE (D. De Rossi)

29 OTTOBRE – MANTOVA – NW. MANTOVA (L.Comini)

CALENDARIO CAMPIONATO ITALIANO ASSOLUTO FIDAL

19 MARZO – MONZA (MI) – NW  TEAM TRIANGOLO LARIANO E BRIANZA (T.Ardemagni)

09 APRILE – BOLOGNA – MOVER (F. Calzà)

13 MAGGIO – TIVOLI (RM) – NW TIVOLI (P.Spano)

18 GIUGNO – BASSANO DEL GRAPPA (VI) – NW BASSANO (G. Cinel)

09 LUGLIO – CORTINA D’AMPEZZO (BL) (F.Calzà)

16 SETTEMBRE – MESTRE (VE) – NW. MESTRE (D.De Rossi)

14 OTTOBRE – ARCENO (SI) – NW COLLINE TOSCANE (G. Laffi)

 

REGOLAMENTO NW CHALLENGE

ART.1 – FINALITA’

Le Manifestazioni sportive organizzate da Gruppi e/o Associazioni relativamente al Nordic Walking Challenge, sono la proiezione e l’immagine della Scuola Italiana Nordic Walking sul territorio Nazionale.

L’Organizzazione di ogni manifestazione del NW Challenge deve rispettare il presente Regolamento e deve divulgare la cultura e gli scopi della Scuola Italiana Nordic Walking che vengono proposti uniformemente su tutto il territorio nazionale. Si potrà operare a fronte di progetti specifici e documentati, ma solo con espressa autorizzazione da parte dei Comitato Organizzatore del Circuito.

Possono partecipare alle manifestazioni i tesserati delle Associazioni Sportive Dilettantistiche in regola con l’affiliazione annuale ad un ente di Promozione Sportiva riconosciuto dal Coni o alla Fidal.

 

ART.2 – DISCIPLINA SPORTIVA

Le manifestazioni organizzate per far parte del circuito del NW Challenge sono riservate esclusivamente ai praticanti il Nordic Walking

 

ART. 3 – SCOPI E PECULIARITA’ DELLE MANIFESTAZIONI LUDICO MOTORIE DI NORDIC WALKING

Le manifestazioni organizzate da Gruppi e/o Associazioni devono finalizzare gli intenti

istituzionali della SINW. Si definiscono manifestazioni “ludico motorie di Nordic Walking” tutte le attività sportivo motorie aventi lo scopo di divulgare la pratica del Nordic Walking e di sviluppare l’amore per lo sport rivolto ai valori della fratellanza, dell’amicizia e della famiglia per favorire il processo di socializzazione che si matura nel rispetto della persona e della natura. Richiamandosi alla Carta europea dello Sport per Tutti, le manifestazioni favoriscono la divulgazione e la conoscenza dei valori legati all’ambiente, alla flora, alla fauna ed all’interesse storico-culturale dei luoghi attraversati dai percorsi. In nessun caso, i percorsi proposti possono definirsi ad elevato impegno cardio-vascolare in quanto è preminente il risvolto ludico-motorio.

Le manifestazioni si svolgono senza finalità agonistiche, senza classifiche di merito e senza

rilevazione individuale del tempo di percorrenza. I partecipanti, di ogni cultura, sesso, età e

nazionalità, adeguano la loro attività ludico-motoria alle proprie capacità, esigenze e limiti fisici

desiderando esclusivamente, attraverso tale attività, raggiungere uno stato ottimale di benessere fisico e mentale e ampliare la reciproca conoscenza interagendo e comunicando con le altre persone presenti all’evento.

 

ART. 4 – APPROVAZIONE DELLE MANIFESTAZIONI

Le manifestazioni promosse dalle Associazioni devono essere preventivamente autorizzate dal Comitato Organizzatore del NW Challenge.

Ogni richiesta deve essere fatta pervenire al Comitato Organizzatore a cura del Presidente del Gruppo e/o Associazione quale legale rappresentante del Sodalizio, entro il 31 Agosto di ogni anno all’indirizzo mail del Comitato Organizzatore. Non saranno accettate domande pervenute oltre la data indicata. Nella domanda dovrà essere indicato:

– luogo di svolgimento

– lunghezza del percorso lungo e del percorso corto

– numeri dei ristori presenti, consigliati nr. 2 sia per il percorso lungo che per il percorso corto

– altimetria del percorso

L’accettazione o meno di ogni manifestazione sarà comunicata al richiedente entro il 30 Settembre di ogni anno così da permettere l’elaborazione del calendario per l’anno successivo,

Le manifestazioni devono svolgersi su terreni adeguati alla pratica del Nordic Walking.

 

ART. 5 – RINUNCIA ALLA MANIFESTAZIONE

Nel caso in cui i Gruppi e/o Associazioni rinuncino ad organizzare la manifestazione programmata dovranno darne comunicazione con almeno 30 giorni di preavviso al Comitato Organizzatore ed alla Direzione della Scuola Italiana Nordic Walking per l’inserimento della notizia sul sito della SINW e sul sito del NW CHALLENGE.

ART. 6 – OSPITALITA’

L’Organizzazione deve essere in grado di fornire tutte le indicazioni che l’ospitalità impone:

logistica, alberghiera, organizzativa e di darne preventiva comunicazione al Comitato Organizzatore che provvederà ad inserirle sul sito del NW CHALLENGE

 

ART. 7 – DIRITTI E DOVERI DEL PARTECIPANTE

Al momento dell’iscrizione, s’instaura un contratto di servizio tra l’Organizzatore ed il

Partecipante all’evento in base al quale l’Organizzatore pone il Partecipante in grado di accedere ed usufruire di tutti i servizi compresi nella manifestazione ed il Partecipante si vincola al rispetto delle norme che regolano l’evento nella consapevolezza che l’elusione delle stesse rende nullo il contratto.

In particolare l’Organizzatore ha il dovere di proporre i percorsi in base alle prescrizioni del

presente Regolamento – art. 4 – ovvero adeguati alla pratica del Nordic Walking e di fornire assistenza tecnica, organizzativa e sanitaria e coperture assicurative di legge per tutta la durata della manifestazione. Il Partecipante alle manifestazioni, con il versamento del contributo di iscrizione stabilito, acquisisce il diritto all’assistenza tecnica, organizzativa, sanitaria ed assicurativa per tutta la durata della manifestazione.

Il Partecipante, intendendo per tale solo colui in possesso del corretto documento di iscrizione, come ha il diritto di usufruire dei servizi di cui sopra, così ha altresì l’obbligo di rispettare gli orari di apertura e termine della manifestazione, al di fuori dei quali non è garantito alcun servizio da parte dell’Organizzatore, di adeguare il proprio cammino alle avvertenze e prescrizioni della segnaletica presente sul percorso e a rispettare il codice della strada, di curare per tempo l’iscrizione alla manifestazione, di comportarsi in modo corretto e sportivo evitando di far intervenire autorità estranee alla SINW e al Comitato Organizzatore. Eventuali reclami o proteste vanno rivolte al Comitato Organizzatore:

In particolare, si fa obbligo di:

  1. a) Non effettuare partenze anticipate sull’orario previsto dagli Organizzatori;
  2. b) Recare in posizione visibile il documento di partecipazione acquistati nei punti ufficiali di

iscrizione;

  1. c) Far vidimare il documento di partecipazione agli appositi controlli;
  2. d) Seguire la segnaletica preparata dall’Organizzazione senza allontanarsi dal percorso;
  3. e) Rispettare il codice della strada;
  4. f) Evitare di disturbare o compromettere lungo il percorso la tranquillità e sicurezza dei

partecipanti;

  1. g) Rispettare l’integrità ambientale del percorso, l’altrui proprietà, la flora e la fauna;
  2. h) Recarsi ai punti di ristoro o di assistenza ordinatamente;
  3. i) Segnalare al personale di servizio qualsiasi aspetto negativo presente sul tracciato onde

rimediare ad eventuali carenze di segnaletica o fatti di pericolo;

  1. j) Segnalare al personale di servizio delle manifestazioni eventuali partecipanti in difficoltà

fisica.

 

ART. 8 – FINALITA’ DEI PERCORSI

Le manifestazioni ludico motorie di Nordic Walking, proprio perché volte a concretizzare le finalità e scopi, devono consentire un’attività ludico-motoria adattabile alle capacità, esigenze e limiti di ogni Partecipante che desidera, attraverso tale attività, raggiungere uno stato ottimale di benessere fisico e mentale, ampliare la reciproca conoscenza, scoprire il territorio e le peculiarità storico-artistiche-culturali locali, comunicare con gli altri e rilassarsi dal punto di vista psicologico e fisico.

Particolare attenzione dovrà essere prestata alla sicurezza e all’incolumità dei partecipanti, in relazione alle stagioni ed alle condizioni meteorologiche. Eventuali difficoltà altimetriche

devono essere portate a conoscenza dei partecipanti.

Gli Organizzatori di ogni Manifestazione si impegnano ad organizzare ponendo particolare riguardo alla sicurezza dei percorsi ed alla segnaletica, assumendosi ogni responsabilità qualora tali accorgimenti non dovessero essere messi in atto.

In caso di condizioni atmosferiche avverse, allo scopo di tutelare la sicurezza dei Partecipanti, la manifestazione potrà svolgersi con modifiche anche dell’ultima ora sia nella lunghezza dei

percorsi che del disegno dei tracciati.

 

ART. 9 – LUNGHEZZA DEI PERCORSI

La lunghezza dei percorsi non deve superare gli 11.5 km, corrispondere con quanto autorizzato dal Comitato Organizzatore, corrispondere con quanto riportato sul dépliant della manifestazione e sul sito internet di riferimento.

Eventuali modifiche di carattere tecnico o per motivi di sicurezza dovranno essere comunicate

tempestivamente al Comitato Organizzatore del Nordic Walking Challenge.

 

ART. 10 – SEGNALETICA SUI PERCORSI

Lungo il percorso dovranno essere disposti dall’Organizzazione specifici cartelli indicanti:

  1. Frecce direzionali dell’itinerario;
  2. Cartelli appositi devono essere posti sugli itinerari che presentano:

– Tratti di percorso che hanno la caratteristica della sottile difficoltà;

– Tratti fangosi o scivolosi;

– Tratti che possono nascondere insidie insite nella natura del terreno stesso;

– Tratti con discese pericolose;

Tutte le indicazioni previste dovranno essere realizzate e affisse nei modi consentiti dalle

Amministrazioni ove transita la manifestazione.

Al termine della manifestazione, l’Organizzazione dovrà ritirare tutta la segnaletica esposta

nell’arco massimo delle ventiquattro ore, salvo diverse disposizioni delle Amministrazioni

competenti.

 

ART. 11 – MODALITA’ DI PARTENZA

L’orario della partenza è fissato dall’organizzazione, tenuto conto della stagione, delle condizioni atmosferiche e della lunghezza e caratteristiche dei percorsi e sarà per tutte le manifestazioni una partenza unica ad orario fisso.

E’ vietata la partenza prima dell’orario ufficiale prefissato dall’Organizzazione.

E’ vietata la partenza con moto, auto e altro, qualora questa possa compromettere la sicurezza dei Partecipanti. Ogni modifica all’orario di partenza dovrà essere comunicata tempestivamente al Comitato Organizzatore del NW Challenge.

 

ART. 12 – AUTORIZZAZIONI AMMINISTRATIVE

L’organizzazione deve procurarsi per tempo tutte le autorizzazioni necessarie, nei modi richiesti dalle Autorità amministrative locali, provinciali e regionali, dalle Autorità di Pubblica Sicurezza e dalle Autorità sanitarie.

 

ART. 13 – ETA’ DI PARTECIPAZIONE

La partecipazione è libera per i camminatori con più di 18 anni, i minori possono partecipare se accompagnati del genitore o da chi esercita la potestà.

 

ART. 14 – ISCRIZIONI DI GRUPPO

Per i Gruppi partecipanti è obbligatorio presentare all’atto della iscrizione l’elenco dettagliato e nominativo dei partecipanti del Gruppo che si presenteranno alla manifestazione e comunque entro il termine ultimo dell’orario di partenza. La lista di Gruppo dovrà contenere il nome e cognome del Socio partecipante i Presidenti delle Società e dei Gruppi o loro delegati, nel ritirare i documenti di partecipazione sono responsabili della corretta consegna degli stessi ai soggetti indicati nella lista. L’Organizzazione può fissare un termine utile per le iscrizioni di Gruppo. Il Gruppo organizzatore non può entrare nella classifica di gruppo.

 

ART. 15 – ISCRIZIONE SINGOLA O INDIVIDUALE

L’Organizzazione può fissare un numero massimo di partecipanti su cui ha calibrato tutti gli

aspetti tecnici della manifestazione.

Il punto d’iscrizione deve essere un luogo che permetta un rapido svolgimento delle operazioni e segnalato opportunamente. Le iscrizioni sono accettate sino a 20 minuti prima della partenza.

 

ART. 16 – CONTRIBUTO DI PARTECIPAZIONE ALLE MANIFESTAZIONI

Il contributo di partecipazione alla manifestazione, viene fissato dall’Organizzazione e non potrà superare gli €.7 per partecipante, per i bambini al di sotto dei 14 anni la partecipazione è gratuita.

I contributi su indicati sono finalizzati alla realizzazione dell’evento, una quota del contributo per ogni partecipante, nella misura massima di €.0,50 dovrà essere versata alla Scuola Italiana Nordic Walking a copertura delle spese di organizzazione, mantenimento e gestione del sito del NW Challenge.

 

ART. 17 – DOCUMENTO DI PARTECIPAZIONE

Il documento di partecipazione che consente la presenza alla manifestazione viene consegnato

contestualmente al versamento della quota d’iscrizione.

Il documento di partecipazione deve riportare il simbolo della SINW e del NW CHALLENGE, avere spazi utili per poter scrivere il nominativo del partecipante.

L’Organizzazione può prevedere un documento di partecipazione con un tagliando da staccare ai punti di controllo ai fini di verificare l’effettivo numero dei partecipanti.

 

ART. 18 – DEPLIANT MANIFESTAZIONE

Il dépliant da presentare al Comitato Organizzatore, almeno due mesi prima dell’effettuazione della manifestazione, deve contenere:

  1. Indicazione di MANIFESTAZIONE RISERVATA AL NORDIC WALKING.
  2. Organizzazione e denominazione del Gruppo e/o Associazione;
  3. c. Numero di telefono per le Emergenze
  4. Simbolo della SINW;
  5. Simboli del NW CHALLENGE
  6. Data e luogo di ritrovo con sede di partenza ed arrivo;
  7. Località di svolgimento della manifestazione;
  8. Denominazione della manifestazione;
  9. Tipologia e lunghezza degli itinerari;
  10. Orario di partenza e chiusura;
  11. Modalità d’iscrizione;
  12. Riconoscimento individuale e/o di Gruppo;
  13. Informazioni generiche e caratteristiche del percorso, eventualmente con citazioni tecniche di

planimetria e altimetria;

  1. Elenco dei servizi offerti; assistenza sanitaria, servizio ristorazione, controlli natura e

tipologia delle copertura assicurative;

 

ART. 19 – SERVIZIO D’ORDINE

L’Organizzazione deve curare adeguatamente le operazioni di assistenza per maggior sicurezza ed incolumità dei partecipanti.

 

ART. 20 – SERVIZIO DI RISTORAZIONE

Scopo del ristoro è quello di reintegrare le energie spese durante l’evento ludico motorio,

sostenere il fisico e creare un momento socializzante.

I ristori, gratuiti, devono essere allestiti su tutti gli itinerari, dovranno rispettare le norme di igiene stabilite dall’attuale legislazione per la distribuzione dei generi alimentati e dovranno essere garantiti a tutti i partecipanti fino al termine della manifestazione.

Nei punti di ristoro possono essere serviti cibi e bevande che corrispondano a criteri dietetici in

particolare: the, caffè, bibite, integratori, sali, acqua, zucchero, frutta, biscotti e miele.

E’ severamente vietata la mescita e la distribuzione di ogni tipo di alcolico, anche se a bassa

gradazione.

 

ART. 21 – ASSISTENZA SANITARIA

E’ uno dei servizi primari di garanzia prestati ai partecipanti.

Il servizio di assistenza deve essere adeguato al numero dei partecipanti, al chilometraggio e alle difficoltà del percorso, nello specifico il servizio di assistenza sanitaria deve comprendere la

presenza, per tutta la durata della manifestazione, di una ambulanza dotata di defibrillatore

automatico DEA con personale formato ed in grado di intervenire, presente al punto di partenza dall’inizio alla fine della manifestazione.

Il personale in servizio d’assistenza sanitaria deve essere sempre in grado di raggiungere

qualsiasi punto del percorso, con l’autolettiga o con specifiche attrezzature e mezzi di soccorso.

Particolare cura dovrà essere prestata tra il collegamento radio, telefonico e il servizio di

assistenza sanitaria.

La mancata presenza dei mezzi di Soccorso sanitario non consente il regolare svolgimento della manifestazione.

 

ART. 22 – CONTROLLI

Scopo del controllo è di stabilire il numero effettivo dei partecipanti che accedono agli itinerari,

di verificare la presenza sui percorsi di soggetti non iscritti per i quali non verranno erogati i

servizi connessi.

L’ Organizzatore è tenuto a predisporre i controlli per tutte le manifestazioni NW Challenge che devono essere effettuati su tutti i percorsi previsti. I luoghi dei controlli devono essere scelti con cura e adeguatamente segnalati.

I controlli si effettuano sul documento di partecipazione esibiti dal partecipante con accorgimenti di difficile contraffazione.

Gli addetti ai controlli devono portare ben visibili elementi di riconoscimento e devono vidimare

un solo documento di partecipazione a persona.

 

ART. 23 – RICONOSCIMENTI INDIVIDUALI

Il riconoscimento partecipativo individuale non è contemplato nelle manifestazioni del NW Challenge. Sarà compito dell’Organizzatore estrarre a sorte nr.10 premi.

 

ART. 24 – RICONOSCIMENTI COLLETTIVI E CLASSIFICHE DI GRUPPO

Scopo principale del riconoscimento di gruppo è quello di creare un momento di effettiva

partecipazione collettiva dei sodalizi e creare la cultura della reale rappresentanza della Scuola Italiana Nordic Walking. Pur mantenendo un’impostazione non agonistica alla fine di ogni manifestazione verranno premiati i primi tre Gruppi che avranno totalizzato il maggior numero di partecipanti alla manifestazione. La classifica sarà aggiornata al termine della manifestazione e pubblicata sul sito del NW Challenge.

Un particolare riconoscimento dovrà essere assegnato al Gruppo iscritto che arriva dalla località più lontana dalla sede della manifestazione purché superi le 10 unità.

 

ART. 25 – ASSICURAZIONI

L’assicurazione dell’evento e dei singoli partecipanti è a carico dell’Associazione organizzatrice

 

ART. 26 – SERVIZI

L’Organizzazione della manifestazione deve predisporre i seguenti servizi:

COLLEGAMENTO RADIO TELEFONICO

Per rapidi interventi di soccorso, d’informazione sullo svolgimento della manifestazione e,

comunque, per la sicurezza degli Organizzatori e dei partecipanti, è obbligatorio predisporre

un sistema di collegamento radio o telefonico efficiente. Gli addetti al servizio dovranno

essere in stretto contatto con il servizio assistenza sanitaria. Nel caso di collegamenti radio

mediante associazioni tipo radioamatori, è obbligatorio munirsi per tempo degli appositi

permessi e concessioni.

RECUPERO CAMMINATORI

Il servizio recupero camminatori segue e sorveglia i Partecipanti in coda alle manifestazioni, ma

deve evitare di arrecare loro fastidio o di sollecitarli a mantenere un’andatura più decisa.

 

ART. 27 – PUBBLICITA’ – SPEAKER

Durante le manifestazioni sono consentite la diffusione e/o la propaganda solo ed esclusivamente di altre manifestazioni collegate al NW Challenge e alla Sinw.

Per tale attività è obbligatorio avere adempiuto agli obblighi di legge, se richiesti dalle

Amministrazioni locali.

Non è ammessa nessuna diffusione di notizie o propaganda che faccia riferimento a

organizzazioni politiche.

 

ART. 28 – IMMAGINE DELLA SINW

L’Organizzazione della manifestazione è tenuta a esporre in modo visibile i simboli della

Scuola Italiana Nordic Walking

 

ART. 28 – CHIUSURA DELLA MANIFESTAZIONE

La manifestazione deve essere considerata chiusa dopo l’arrivo a destinazione dell’ultimo

partecipante segnalato dal servizio “chiusura manifestazione”.

La manifestazione è considerata conclusa anche prima del tempo massimo previsto, qualora il

servizio “chiusura manifestazione” segnali che sugli itinerari non vi siano più partecipanti.

 

Buone feste e felice Anno Nuovo sempre a passo di Nordic Walking

dicembre 22, 2016 by  
Filed under News

auguri-pino-e-fabio-2017Vi auguriamo Buone Feste e che il 2017 sia un anno con ancora grandi successi come lo è stato quello che sta per concludersi.

Il nostro ringraziamento va a tutti voi, dal Consiglio Direttivo, alla Commissione Tecnica e Medico-Scientifica, alla Segreteria, ai Master Trainer, ai Maestri e agli Istruttori tutti, per aver reso possibile questa grande e stupenda realtà che si chiama Scuola Italiana Nordic Walking. Un grazie anche a tutti i collaboratori esterni e agli sponsor che sposano la nostra filosofia come Mediafun, La Sportiva, Gabel, Fizan, Vipole, Gymstick, Demon, Dolomiti Walking Hotel e Garmin.

Da parte nostra ci sarà sempre il massimo impegno per portare sempre più in alto la Scuola, con la consapevolezza che dietro di noi c’è una grande squadra che tutti ci invidiano.

Un caro abbraccio a tutti

Pino e Fabio

NOVITA’: Tutti i nuovi corsi SINW del 2017

dicembre 20, 2016 by  
Filed under Prossimi Corsi

Il Calendario è suscettibile di modifiche ed integrazioni:
al seguente programma si potranno quindi aggiungere ulteriori date in altre località in base alle richieste
o ad eventuali necessità che arriveranno nei prossimi mesi.

Nel caso ci siano istruttori, maestri o master trainer che desiderano occuparsi della logistica e organizzazione di corsi per i quali non è ancora indicata una località precisa, è possibile farne richiesta inviando una mail a programmazione@sinw.it.

Per l’iscrizione ai vari corsi vi chiediamo di compilare attentamente il modulo iscrizione utilizzando il link che trovate sotto ogni apposita sezione

Anno 2017 – Appuntamenti istituzionali della SINW

  • Nordic Walking Camp – Montecchio Maggiore (VI) – 26 – 27 – 28 maggio
  • International Nordic Walking Festival – Chiampo (VI) – 22 – 23 – 24 settembre

Anno 2017 – Corsi per la qualifica di Istruttori

  • Carpi (MO) – 25-26 febbraio (1° modulo) – 11-12 marzo (2° modulo)
  • Pusiano (CO) – 11-12 marzo (1° modulo) – 25-26 marzo (2° modulo)
  • Cassano delle Murge (BA) – 18-19 marzo (1° modulo) – 1-2 aprile (2° modulo)
  • Rovigo 8-9 aprile (1° modulo) – 22-23 aprile (2° modulo)
  • Roma 6-7 maggio (1° modulo) – 20-21 maggio (2° modulo)
  • Montecchio Maggiore (VI) – 6-7 maggio (1° modulo) – 20-21 maggio (2° modulo)
  • Milano 3-4 giugno (1° modulo) – 17-18 giugno (2° modulo)
  • Montello (TV) – 10-11 giugno (1° modulo) – 24-25 giugno (2° modulo)
  • Cuneo 16-17 settembre (1° modulo) – 30 settembre-1 ottobre (2° modulo)
  • Misano-Riccione (RN) – 7-8 ottobre (1° modulo) – 21-22 ottobre (2° modulo)
  • Bassano del Grappa (VI) – 14-15 ottobre (1° modulo) – 28-29 ottobre (2° modulo)
  • Schio (VI)- 2-3 dicembre (1° modulo) – 16-17 dicembre (2° modulo)

(per gli Istruttori provenienti da altre Associazioni Nazionali e/o Enti di Promozione Sportiva che intendono acquisire la qualifica di ISTRUTTORE della Scuola Italiana Nordic Walking è possibile seguire un corso di aggiornamento con le modalità pubblicate nell’apposita pagina)

ISCRIZIONE CORSI ISTRUTTORI

Anno 2017 – Corsi di aggiornamento per Istruttori

  • sabato 25 febbraio – Montegrotto (PD)
  • domenica 26 febbraio – Cassano delle Murge (BA)
  • domenica 12 marzo – Brescia
  • sabato 25 marzo – Prato
  • domenica 2 aprile – Nizza Monferrato (AT)
  • sabato 22 aprile – Cesena
  • domenica 30 aprile – Valsugana (TN)
  • sabato 13 maggio – Jesolo (VE)
  • sabato 20 maggio – Mirandola (MO)
  • sabato 10 giugno – Pusiano (CO)
  • domenica 25 giugno – Duino (TS)
  • sabato 9 settembre – Roma
  • domenica 1 ottobre – Montello (TV)
  • sabato 14 ottobre – Arco (TN)
  • domenica 29 ottobre – Biella
  • sabato 4 novembre – Montecchio Maggiore (VI)

La frequenza di questi corsi ogni 2 anni è obbligatoria per il mantenimento della qualifica di istruttore e l’iscrizione all’albo.

ISCRIZIONE CORSI DI AGGIORNAMENTO

Anno 2017 – Corsi per la qualifica di Istruttori di Winter Nordic Walking

  • 4 – 5 febbraio 2017 – Bagni di Vinadio (CN)

Le località e le date indicate potrebbero subire delle variazioni in base alle condizioni neve.

ISCRIZIONE CORSI WINTER NORDIC WALKING

Anno 2017 – Corso per la qualifica di Maestri

  • 24-25 giugno – Montecchio Maggiore (VI) – corso abilitazione Maestri

Le iscrizioni apriranno il 16 gennaio e chiuderanno improrogabilmente il 15 aprile 2017 (compilando il modulo online sul sito)- eventuali altre iscrizioni pervenute dopo tale scadenza saranno considerate “in riserva”.

La giornata di selezione tecnica si terrà domenica 21 maggio 2017 a Mirandola (MO)

ISCRIZIONE CORSO MAESTRI

Anno 2017 – Corsi di aggiornamento per Maestri

  • domenica 5 marzo – Bassano del Grappa (VI)
  • domenica 11 giugno – Pusiano (CO)
  • sabato 28 ottobre – Roma

La frequenza di questi corsi ogni 2 anni è obbligatoria per il mantenimento della qualifica di maestro e l’iscrizione all’albo: corso obbligatorio per i Maestri che hanno ottenuto la qualifica nei corsi degli anni 2011, 2013 e 2015.

ISCRIZIONE CORSI DI AGGIORNAMENTO

Anno 2017 – Corsi di specializzazione per Istruttori

IL PROGRAMMA DEI CORSI DI SPECIALIZZAZIONE È IN VIA DI DEFINIZIONE E POTREBBE ESSERE IMPLEMENTATO CON NUOVI APPUNTAMENTI.

  • 18 febbraio – Padova: Analisi biomeccanica del cammino e rieducazione posturale nel nordic walking– modulo 1 (dott. Alessandro Pezzatini, dott.ssa Silva Scardovi)
  • 19 febbraio – Padova: Analisi biomeccanica del cammino e rieducazione posturale nel nordic walking– modulo 1 (dott. Alessandro Pezzatini, dott.ssa Silva Scardovi)
  • 4-5 marzo – Bergamo: Basi e principi generali per la realizzazione pratica di un esercizio fisico corretto (dott.sse Alessandra Antole, Daniela Bortolin, Mara Pedrazzi, Nicoletta Blasich)
  • 11 marzo – Montecchio Maggiore (VI): Primo soccorso per istruttori di Nordic Walking ed elementi di anatomia e fisiologia del corpo umano (dott. Silverio Valerio, dott. Luca Cecchetto)
  • 25-26 marzo – Bigarello (MN): Tecniche e didattica dell’insegnamento applicata alla pratica del Nordic Walking (dott.sse Alessandra Antole, Daniela Bortolin)
  • 25-26 marzo – Folgaria (TN): Alimentazione (dott.ssa Sara Boninsegna)
  • 26 marzo – Fiesole (FI): Analisi biomeccanica del cammino e rieducazione posturale nel nordic walking– modulo 1 (dott. Alessandro Pezzatini, dott.ssa Silva Scardovi)
  • 1-2 aprile – Galliera Veneta (PD): Comunicazione (dott. Claudio Vitali)
  • 8-9 aprile – Perugia: Nordic Walking con bambini e anziani (Alessandra Cazzola, Serena Ribotta)
  • 8-9 aprile – Alberè di Tenna (TN): Conoscenza Ambientale (Aldo Leviti, Maurizio Fernetti)
  • 13-14 maggio – Bellamonte (TN): Orienteering – primo livello (tecnici FISO)
  • 13 maggioNord Est (luogo in via di definizione con il formatore): Gymstick Nordic Walking (Vittorio Di Claudio – Gymstick® Italia)
  • 20-21 maggio – Monfalcone (GO): Tecniche e didattica dell’insegnamento applicata alla pratica del Nordic Walking (dott.sse Alessandra Antole, Daniela Bortolin)
  • 17 giugno – Mirandola (MO): Primo soccorso per istruttori di Nordic Walking ed elementi di anatomia e fisiologia del corpo umano (dott. Silverio Valerio, dott. Luca Cecchetto)
  • 24 giugno – Padova: Analisi biomeccanica del cammino e rieducazione posturale nel nordic walking– modulo 2 (dott. Alessandro Pezzatini, dott.ssa Rossella Pardelli)
  • 2-3 settembre – Bassano del Grappa (VI): Nordic Walking con bambini e anziani (Alessandra Cazzola, Serena Ribotta)
  • 9-10 settembre – S. Martino di Castrozza (TN): Orienteering – secondo livello (tecnici FISO)
  • 30 settembre-1 ottobre – Bologna: Comunicazione (dott. Claudio Vitali)
  • 1 ottobre – Roma: Gymstick Nordic Walking (Vittorio Di Claudio – Gymstcik® Italia)
  • 7-8 ottobre – Valle d’Aosta: Conoscenza Ambientale (Daniele Frigerio, Flavio Dalle)
  • 14-15 ottobre – Misano-Riccione (RN): Tecniche e didattica dell’insegnamento applicata alla pratica del Nordic Walking (dott.sse Alessandra Antole, Daniela Bortolin)
  • 28-29 ottobre – Crema (CR): Alimentazione (dott.ssa Sara Boninsegna)
  • 4-5 novembre – Bigarello (MN): Basi e principi generali per la realizzazione pratica di un esercizio fisico corretto (dott.sse Alessandra Antole, Daniela Bortolin, Mara Pedrazzi, Nicoletta Blasich)
  • 11 novembre – Padova: Analisi biomeccanica del cammino e rieducazione posturale nel nordic walking– modulo 1 (dott. Alessandro Pezzatini, dott.ssa Silva Scardovi)
  • 18-19 novembre – Cittadella (PD): Nordic Walking e riabilitazione oncologica (dott. Antonio Mander, dott.ssa Enrica Mariani, dott.ssa Gina Proietti)
  • 26 novembre – Fiesole: Analisi biomeccanica del cammino e rieducazione posturale nel nordic walking– modulo 2 (dott. Alessandro Pezzatini, dott.ssa Rossella Pardelli)

ISCRIZIONE CORSI DI SPECIALIZZAZIONE

Anno 2016 – Corsi per la qualifica di “educatore scolastico di nordic walking”

L’accesso a tale corso è riservato ad Istruttori, Maestri e Master Trainer della Scuola Italiana Nordic Walking che abbiano già frequentato il corso di specializzazione SINW “Nordic Walking con Bambini e Anziani” o che siano anche insegnanti di Scuola Materna, Primaria o Secondaria

  • DA DEFINIRE

A Bellamonte i nuovi istruttori di Winter Nordic Walking

dicembre 20, 2016 by  
Filed under News

img_2790Il corso si è tenuto a Bellamonte di Predazzo è il master trainer è stato la guida alpina Aldo LEVITI.

Il fattore che ha caratterizzato lo svolgimento del corso è sicuramente la totale mancanza di neve naturale.

I lavori della prima giornata sono iniziati come da programma alle nove nella saletta messaci a disposizione all’ interno del albergo Torretta.

15665565_10209538872282077_7085015945898831278_nDopo aver spiegato , finalità e percorso formativo della due giorni di lavoro, la spiegazione e il successivo dibattito si è molto soffermato sulle normative che regolano il W.N.W. L’arrivo in sala del presidente Pino Dellasega ha contribuito alla maggior comprensione e chiarezza di questo argomento che è sicuramente il punto cardine del corso.

Esauriti successivamente gli argomenti sui materiali, abbigliamento, tecniche, tutto il gruppo si è spostato da Bellamonte a Lago di Tesero dove sfruttando i bordi innevati dello stadio del fondo siamo riusciti a svolgere al meglio la parte pratica sviluppando, da prima la capacità di camminare con il nuovo attrezzo( nuovo per gli allievi) e successivamente, gli esercizi tecnici , gli elementi ludici con cui integrare un uscita con le Rak.

15622044_10209538875122148_8118543129132556913_nIl pomeriggio si è parlato di meteorologia e nivologia, la giornata di lavoro si è chiusa alle 18,30.

Domenica 18/12/016

I lavori cominciano alle ore 8,30 parlando su tutto ciò che coinvolge la preparazione di un uscita di gruppo nell’ ambiente invernale con le Rak. Si chiarisce che le uscite sono sempre delle lezioni di tecnica. Si possono effettuare delle uscite itineranti ma comunque sempre intervallate da soste con insegnamento delle tecniche di WNW.

Uscita pratica al Passo Rolle dove a piedi saliamo alla Capanna Cervino e da lì sfruttando quel po’ di neve naturale caduta, proseguiamo con le Rak ai piedi raggiungendo la Capanna Segantini e proseguendo poi fino alle Punte Rolle. L’uscita è stata caratterizzata da numerose fermate di insegnamento della tecnica. Il tempo bello e la cornice delle Pale di San Martino hanno poi fatto il resto.

Il pomeriggio sono stati ripresi e approfonditi alcuni argomenti di meteorologia, pericoli e di eventuale soccorso.

Alle 18,30 si è concluso il corso dopo la prova d’esame e con la consegna dei diplomi ai neo istruttori di Winter Nordic Walking:

i candidati hanno firmato le Dichiarazioni Liberatorie e successivamente compilato il test scritto.

In seguito e sulla base del test, si è svolta la prova orale, a cui è seguita la consegna dei diplomi.

I lavori si sono chiusi alle 18,30.   Istruttore di NW e Guida Alpina, Aldo Leviti .

I nuovi istruttori di Winter Nordic Walking:

ALBERTINI MARCO

BURRINI MASSIMO

CABRINI PATRIZIO

DAL BOSCO DANIELA

MIGOTTO MASSIMO

 

 

A Fiesole concluso il 2° modulo del corso di “Biomeccanica applicata al Nordic Walking”

dicembre 18, 2016 by  
Filed under News

2La terza edizione della nuova versione del secondo modulo del corso di “Biomeccanica applicata al Nordic Walking” probabilmente rappresenta uno spartiacque tra il “come” ed il “perché”: la codifica del gesto del nordic walker (secondo la nostra Scuola) si apre a valutazioni non più solo tecnico-stilistiche ma finalmente “oggettive”. La presenza tra i corsisti del collega Simone Marzorati, che gentilmente ci ha concesso un aggiornamento dimostrativo dello studio realizzato con i “bastoncini strumentati” (recentemente presentati al Camp Istruttori di Ancona), chiude un capitolo nel quale l’unico modo per valutare la prestazione era quello visuale, scherzosamente definito “occhiometrico”. Sulla base di queste nuove acquisizioni e del fatto che il primo modulo del corso è ormai collaudato e perfettamente in grado di mettere le basi applicative del lavoro fisico “a secco” (cioè senza i bastoncini), pensiamo sia possibile riformulare ambedue i programmi per il prossimo anno, indirizzandoli verso una maggiore integrazione con il possibile dato strumentale, nella speranza che il lavoro fin qua realizzato sia il punto di partenza da sempre auspicato per dare un “perché” solido alle varie scelte tecniche sostenute dalla nostra Scuola. Questo potrebbe anche permettere di ottimizzare quelle interpretazioni stilistiche sulle quali a volte esistono delle perplessità generali, difficilmente risolvibili se non in modo dogmatico senza la realizzazione di uno studio concreto e del conseguente utilizzo dei dati che ne potrebbero scaturire.

Detto questo, dobbiamo evidenziare come la capacità, l’interesse e la disponibilità dei colleghi intervenuti sia stato il vero motore per questo salto di qualità: la loro diretta partecipazione sia a livello teorico sia pratico ha concesso una conclusione interattiva. Insieme ai relatori, hanno aggiunto le loro personali esperienze, integrandole nella discussione comune. Come abbiamo ipotizzato all’inizio del corso, questa volta le domande sono state maggiori delle risposte ma riteniamo sia solo l’inizio di nuovo capitolo che potrebbe, in breve, aggiungere sicurezza oggettiva al movimento del Nordic Walking tutto.

L’utilizzo del video-modeling ha evidenziato negli allievi caratteristiche motorie del gesto quasi sempre rapportabili a situazioni ben interpretabili e riconosciute, per le quali le tecniche chinesiterapiche somministrate alla fine del corso sono state utili e comprese nella loro universalità applicativa e, ancor più, sostenute dalle variazioni ottenute con “artifici tecnici” applicati prima della rivalutazione. L’idea di poter poi rapportare le considerazioni soggettive dell’intero gruppo a possibili dati strumentalmente rilevabili è stata accolta con grande interesse e curiosità.

Auspichiamo per il futuro questo tipo di disponibilità a mettersi in gioco da parte di tutti i praticanti realmente interessati a trasformare il “portare a spasso i bastoncini” in un reale “nordic walking” e quest’ultimo nel Nordic Walking della Scuola Italiana.

 

Un sentito ringraziamento a tutti i colleghi che hanno aggiunto questa specializzazione al loro curriculum.

Baldassarri Paola                             Farabegoli Costanza                       Rossi Maria Terersa

Brunone Francesco                         Grandolfo Nicoletta                        Sandrelli Rossella

Bucchi Sabrina                                                     Maccioni Pasqualina                     Secondi Maurizio

Castellana Alessandro                                   Mambelli Mirna                                 Tiella Laura

Ciuffetti Arnaldo                                Marzorati Simone

De Angelis Fabrizio                          Piccinini Giulio

Ena Fabio                                                Rizzo Fabio

VIPOLE – Il bastoncino made in Italy – nuova convenzione per gli istruttori SINW

dicembre 14, 2016 by  
Filed under News

vipole-2017Comunichiamo che, a partire da data odierna, la ditta VIPOLE di Pove del Grappa (VI) è entrata a far parte del gruppo di fornitori presso i quali gli istruttori della Scuola Italiana Nordic Walking possono rifornirsi di bastoncini a prezzi convenzionati.
 
VIPOLE è una ditta artigiana che costruisce i suoi bastoncini in Italia.
Negli ultimi anni, VIPOLE è riuscita a creare un ottimo prodotto, sia nel campo del Nordic Walking che del Trekking, e questo grazie soprattutto alla lunga esperienza ed alla grande passione del suo fondatore e proprietario, Nicola Vidale.
 
vipole-unoLa gamma di bastoncini proposti ad istruttori, maestri e master trainer SINW comprende modelli telescopici a 2 stadi, sia in carbonio con chiusura a morsetto (Instructor Vario) che in allumino con chiusura a vite (Vario Click-In), un modello telescopico a 3 stadi in alluminio (Trail Click-In), un modello in carbonio ad asta fissa (Instructor), un modello ripiegabile in alluminio (Traveller Pop-Up) ed un modello a 3 stadi in alluminio destinato ai bambini (Vario Kid).
A completare l’offerta, una serie di accessori dedicati.
Compreso inoltre nella convenzione istruttori (solo per i bastoncini allungabili), un astuccio porta bastoncini incluso nel prezzo.
 
Fin da oggi è quindi possibile ordinare – tramite la modulistica che trovate sul sito della SINW nell’area riservata agli istruttori – tutta l’attrezzatura in convenzione con l’azienda.
Segnaliamo che è inoltre possibile acquistare i bastoncini e tutta la gamma accessori anche direttamente vipole-duepresso lo spaccio aziendale (aperto tutti i giorni dal lunedì al sabato mattina).
 
VIPOLE si trova in Via Verona nr. 5 a Pove Del Grappa (VI) 
Tel. +39 0424 808426 
Fax +39 0424 554674 
Sito internet: www.vipole.it

Corso di Biomeccanica a Padova sempre un successo tra gli istruttori

dicembre 8, 2016 by  
Filed under News

_dsc8544Ancora una volta un nutrito gruppo di istruttori SINW aggiunge alle proprie conoscenze quelle che riteniamo siano le basi assolute di qualsiasi disciplina sportiva: la biomeccanica riferita alla comprensione ed ottimizzazione degli schemi motori primari e specifici della disciplina. Il livello degli intervenuti si mantiene molto elevato, garantendo dialettica ed interazione costanti. Con uno schema ormai collaudato e perfettamente funzionale, i docenti hanno illustrato le strettissime correlazioni tra lo sviluppo neuro-motorio del bipede terrestre che raggiunge la deambulazione eretta come mezzo di locomozione e le fasi che compongono la progressione didattica per l’insegnamento della nostra disciplina, collegando i vari passaggi con le possibili problematiche da risolvere.

_dsc8579Presenti al corso, graditissimi, il master trainer Mario Fabretto ed il maestro nonché Medico Sociale Silverio Valerio che, insieme all’istruttore Simone Marzorati, hanno seguito una parte del corso in relazione all’evoluzione degli studi che quest’ultimo ha presentato allo scorso Camp Istruttori di Ancona. La parte “scientifica” dell’utilizzo finalizzato del “cammino con i bastoncini” non può prescindere dalla sua valutazione (il più possibile) oggettiva, in modo che i professionisti della Sanità sappiano di avere a disposizione un’attività e degli istruttori affidabili quando immaginano di sfruttarne consapevolmente le grandi potenzialità salutistiche e pro-terapeutiche.

Ciliegina sulla torta l’inaspettato passaggio del nostro presidente Pino Dellasega; approfittando della sua presenza la discussione su come evolvere gli studi e gli strumenti per alzare il livello della conoscenza della biomeccanica della disciplina ha segnato un importante progresso.

Un grande ringraziamento ai presenti per la loro competenza, simpatia e disponibilità.

Di seguito i nomi degli specializzati:

Calzà Miriam
Morelli Anna
Toro Lorenza
Vecchiet Stelio
Bresin Silvia
Cicolin Maurizio
Bigarella Roberto
Tiella Laura
Pasetto Giuseppe
Capponi Marco
Barucca Simonetta
Fabro Lorella
Idi Alberto
Pedretti Roberta
Benes Elisabetta
Natuzzi Erasmo
Grandesso Stefano
Bacchelli Lorenzo
Andalò Beatrice
Bonfatti Barbara
Michielin Stefano
Calore Gianni
Mattiuzzo Nicola
Ghirardi Maddalena

Si conclude con successo il corso istruttori di Schio (VI)

dicembre 8, 2016 by  
Filed under News

img_2185Con due sabati di tempo incerto e due domeniche all’insegna del sole si conclude con successo il corso Istruttori di Schio 2016. Location in due posizioni molto vicine e significative, la prima nella sede di Schio dell’associazione ospitante, la N&W Evolution, la seconda all’interno dello stadio di atletica, ex centro di preparazione olimpica di Schio. Ottima, come al solito, la preparazione della logistica che ha visto alternarsi, durante le pause, il Maestro Luigi Cumerlato e gli Istruttori Elena Miola e Manrico Bertoldi, per dare tutto il supporto possibile in modo che gli allievi istruttori potessero concentrarsi esclusivamente sul corso. Grazie anche a Michela Prebianca, presidente della N&W img_2187Evolution che è venuta a trovarci e a salutarci. Un grazie di cuore anche ad Aldo Munarini, assessore all sport del comune di Schio, presente durante la consegna dei diplomi. Buona la preparazione degli allievi, che hanno affinato la tecnica e soprattutto recepito il metodo didattico della SINW. Soddisfatti i Master Trainer, Daniela Bortolin, al battesimo del fuoco ufficiale e Stefano Orsato, socio della N&W Evolution e “padrone di casa”. Soddisfatti alla fine i nuovi Istruttori, che da adesso in avanti avranno l’onore di indossare la casacca rossa, simbolo della nostra grande famiglia. Diamo il benvenuto a:

Bassoli Giampaolo

img_2182Bisconcin Massimo

Borrella Giuliano

Cocchi Massimo

Colzanti Milena Carla

De Luigi Paolo

Grigolo Laura

La Marca Michele

Massacesi Massimo

img_2189Milanese Dario

Minchio Stefano

Oliviero Salvatore

Perrussato Stefania

Piccolo Maurizio

Pietribiasi Graziella

Rossi Paola

Rossini Fabio

Spinabelli Claudia

Zampieri Michele

Zattara Mauro

Zenga Carol

Filippini Piera

Benvenuti, buon cammino a tutti Voi…                               

Concluso con successo il corso di specializzazione di Primo soccorso a Cattolica

dicembre 5, 2016 by  
Filed under News

15284172_10211344232152522_3777770414482252520_nSi è concluso con  successo il  Corso di Primo soccorso ed elementi di anatomia e fisiologia del corpo umano per gli istruttori di NW nella edizione svolta nel  weekend 26/27 novembre a Cattolica (RN)  La logistica è stata ben organizzata dal team istruttori della Valle del Conca capitanati da Saul Boldrini.
il corso condotto dal maestro SINW dott. Silverio Valerio e dal Maestro SINW dott. Luca Cecchetto ha formato una ventina di istruttori provenienti dal centro-nord Italia,.
La prima giornata è stata interamente dedicata all’apprendimento delle principali manovre salvavita, in particolare l’addestramento pratico su un particolare manichino di alta qualità (QCPR)  che permette di analizzare la tecnica corretta durante la compressione toracica (frequenza , profondità delle compressioni, rapporto compressione/rilascio).  L’alta qualità della formazione in questo corso aiuta a salvare più persone.. Ogni partecipante ha infatti concluso la prima sessione con l’esame finale sul manichino raggiungendo una buona performance.  Il manichino QCPR ha permesso  all’istruttore di auto-valutare il suo gesto, ovvero se la compressione cardiaca  che pratica è veramente utile ad un potenziale paziente o se il suo gesto è inefficace.
Nella seconda giornata i docenti hanno trattato argomenti inerenti  il funzionamento dell’apparato cardiovascolare, dell’apparato respiratorio, apparato nervoso, osteo-muscolo-articolare, cutaneo e ha trattato i più comuni argomenti di primo soccorso relativi alla pratica del nordic walking: dalla distorsione, alla puntura di zecca, all’ipotermia, al colpo di calore, alla disidratazione.  Grande entusiasmo e partecipazione tra gli allievi corsisti

Pagina successiva »