Nordic tra le stelle

11 Gennaio 2019  

Metti una sera più di quaranta camminatori a “rimirar le stelle” di Treviso.

Ad unirli la passione per il Nordic Walking ma anche il desiderio di attraversare la città alla scoperta degli angoli più belli illuminati dalle stelle natalizie.

Maestri, istruttori e semplici iscritti alle associazioni di Nordic Walking di Treviso, Jesolo, Favaro Veneto, Quarto d’Altino, Bassano e Crocetta del Montello si sono dati appuntamento a Porta Santi Quaranta e poi hanno percorso tutto il centro storico passando attraverso i luoghi simbolo della città: la Pescheria, i Buranelli, la Riviera, la Loggia dei Cavalieri e piazza dei Signori.

Ed è stato proprio qui che i 40 walkers hanno incontrato il sindaco Mario Conte e l’assessore alla cultura, Lavinia Colonna Preti. Al sindaco ha inviato un videomessaggio il presidente della scuola italiana di Nordic Walking, Fabio Moretti, che ha auspicato una collaborazione con la città di Treviso per l’organizzazione di un importante evento. “Sono molto disponibile a pensare ad un evento legato al Nordic Walking da organizzare in città – ha detto il sindaco – questo è uno sport che fa bene al fisico ma anche alla mente”. A sindaco e assessore sono stati consegnati due libri sul significato del cammino.

“Se sei un uomo libero allora sei pronto a metterti in cammino” è la frase del filosofo Henri David Thoreau tratta dal libro Camminare consegnato al l’assessore alla cultura, e “Camminare un gesto sovversivo” di Erling Kagge è stato donato al sindaco della città.

Commenti

Lascia un commento all'articolo che hai appena letto !





Accedi

Privacy Policy Cookie Policy