Analisi biomeccanica ed interazione posturale basale nel nordic walking


Il corso “La valutazione della Biomeccanica del cammino in funzione alla disciplina del Nordic Walking”, in collegamento con le sue possibili finalizzazioni Posturali di base è stato suddiviso in due moduli formativi indipendenti: ciò permette un approccio progressivo e successivo in relazione all’interesse dei singoli partecipanti ai corsi.

1° MODULO
“Analisi biomeccanica ed interazione posturale basale nel Nordic Walking, primo modulo”

Sicuramente uno dei corsi di specializzazione più interessanti che la Scuola Italiana Nordic Walking ha messo in programma per i propri istruttori. Infatti il corso di “Analisi biomeccanica ed interazione posturale basale nel Nordic Walking, primo modulo” mette le basi per la “grammatica del movimento”: l’inserimento funzionale dei bastoncini durante la deambulazione ha un valore oggettivo finalizzabile per molte situazioni specifiche, nelle quali potrà fare la differenza. Ciò permetterà ai partecipanti di acquisire contenuti di fondamentale importanza per offrire una maggiore attenzione e professionalità ai propri allievi durante le lezioni.

Il corso è tenuto dalla maestra SINW Silva Scardovi, rieducatrice posturale e osteopata, insieme al master trainer SINW Alessandro Pezzatini, chinesiologo e biomeccanico. Ambedue si occupano da tempo alla rieducazione e riattivazione motoria con particolare riguardo all’utilizzo della deambulazione assistita (cammino con bastoncini). Le loro conoscenze sia teoriche sia pratiche saranno al servizio degli istruttori convenuti perché possano imparare a trasmettere ai loro allievi le attenzioni e capacità richieste per poter sviluppare in modo ottimale e specifico la miglior tecnica applicata al movimento caratterizzante la nostra disciplina.

Il corso di una giornata è a numero chiuso, limitato ad un massimo di 20 persone. Il programma, che si presenta molto articolato ed interessante, è il seguente:

  •   caratterizzazione individuale del carico dinamico nel movimento
  •   la deambulazione finalizzata al nordic walking
  •   interazione segmentale e raggiungimento dei 4 appoggi funzionali
  •   lo stato dell’arte nelle conoscenze oggettive della disciplina
  •   postura e cammino
  •   masse e intermasse, diagonali di movimento: teoria ed esercizi pratici
  •   la grammatica del cammino: esercizi pratici
  •   interazione con gli allieviPausa pranzo ore 13,00: ripresa alle 14.15 circa
  •   catene muscolari asimmetriche e conseguenti alterazioni funzionali
  •   teoria e pratica per migliorare le basi dell’equilibrio dinamico e la continuità di movimento
  •   caratteristiche individuali in relazione alle alterazioni dinamiche nel NW
  •   contromisure per la normalizzazione della simmetria funzionale
  •   test scritto di verifica dell’apprendimento
  •   discussione conclusiva

 termine e consegna degli attestati prevista per le 17.30 – 18-00

“Si precisa che la partecipazione al primo Modulo è propedeutica al secondo: i contenuti trattati nella seconda parte devono essere supportati dalla conoscenza della prima per essere sviluppati e compresi al meglio. Quindi, salvo autorizzazione dei docenti, non è possibile prendere parte al secondo Modulo senza avere frequentato il primo.”

Le date dei corsi in programma e la scheda di iscrizione sono visibili alla pagina “programma corsi“.

La quota di partecipazione al corso di specializzazione è di €. 120,00

2° MODULO:
“Analisi biomeccanica ed interazione posturale basale nel Nordic Walking, secondo modulo”

Il secondo modulo riguarderà la biomeccanica specifica del Nordic Walking con riferimento alle basi di fisica della deambulazione ed alle sue caratteristiche di utilizzo in situazioni di cammino disfunzionale e alterato. Lo scopo è finalizzare le informazioni acquisite nel primo modulo (la grammatica di base) per comporre strategie specifiche ottimizzando il livello biomeccanico- funzionale (frasi compiute e coerenti con le situazioni).

Il master trainer Alessandro Pezzatini chinesiologo e biomeccanico condurrà il corso insieme al master trainer Mario Fabretto, fisico ed istruttore sportivo. Le loro conoscenze sia teoriche sia pratiche saranno al servizio degli istruttori convenuti perché possano imparare a trasmettere ai loro allievi le attenzioni e capacità richieste per poter sviluppare in modo ottimale e specifico la miglior tecnica applicata al movimento caratterizzante la nostra disciplina.

Il corso di una giornata è a numero chiuso, limitato ad un massimo di 25 istruttori che, ricordiamo, debbono aver già frequentato il primo modulo.

Programma:

  •   Introduzione all’uso della fisica come chiave di lettura del movimento del corpo nello spazio
  •   Concetto e significato del termine “equilibrio”
  •   La funzione dei bastoncini: cosa fanno e a cosa possono servire
  •   Cenni di anatomia funzionale sul cingolo scapolare e pelvico in relazione al cammino
  •   Il concetto di catena cinetica chiusa gravitaria inferiore e la trasformazione da aperta a chiusa di quella superiore per mezzo dei bastoncini
  •   Il complesso mano-lacciolo-impugnatura: “articolazione” tra avambraccio e bastoncino attraverso la quale transitano le forze, applicate e di reazione
  •   Recupero dei concetti di
    • a) postura: contestualizzazione individuale ed oggettiva
    • b) forze vincolari endogene ed esogene
    • c) interazioni funzionali “hardware e software” nella tecnica SINW
  •   Valutazione empirica dell’anatomia funzionale della Deambulazione versus Nordic Walking

Pausa Pranzo dalle 13,00 alle 14,15 circa

  •   Analisi di gruppo delle eventuali discordanze rispetto alla tecnica SINW percepibili durante l’esecuzione del NW
  •   Dati derivanti da esperimenti condotti dall’Università di Milano e da quella di Ancona
  •   Finalizzazione di esercizi specifici tarati sulle valutazioni collettive: applicazione pratica.
  •   Discussione e confronto su quanto svolto.
  •   Termine e consegna degli attestati prevista per le 17.30 – 18-00La quota di partecipazione al corso di specializzazione è di €. 120,00Le date dei corsi in programma e la scheda di iscrizione sono visibili alla pagina “programma corsi“.