fbpx

Due appuntamenti con la consapevolezza per i nostri Istruttori: biomeccanica ed interazione posturale nel NW

29 Marzo 2019  

Con le ultime due date ( Padova il 2 febbraio e Fiesole il 24 marzo) il corso di “Biomeccanica ed interazione posturale nel NW”, primo modulo, si avvicina alle trenta repliche.

Da quando la Dottoressa Silva Scardovi (Maestra SINW) e il Dottor Alessandro Pezzatini (Master Trainer SINW) conducono questa avventura, molti avvenimenti hanno segnato il percorso della nostra Scuola e dopo dieci anni la strada fatta è veramente molta. La progressiva evoluzione dell’utilizzo dei bastoncini come ausilio alla deambulazione finalizzata alla Salute sta per sfociare in un contesto “pro-terapeutico” che i professionisti sanitari aderenti alla Scuola auspicavano da tempo.

L’attuale Direttivo ha finalmente dato il via libera perché la rinnovata Commissione Scientifica si adoperi per realizzare uno specifico riferimento da presentare con cognizione di causa alla classe medica, sempre alla ricerca del famoso “farmaco buono” e sempre disorientata dall’aspetto autoreferenziale che, in ambito sanitario, non è tollerabile.
In questi corsi, inevitabilmente, gli Istruttori chiedono come poter rispondere alle domande poste dai loro allievi sugli effetti terapeutici della disciplina e sui quali sono state dette e scritte quantità di affermazioni positive, quasi miracolistiche. Anche quest’ultima data non ha fatto differenza: “cosa fa bene a cosa e come”.
Ed ancora una volta, ma con ancora maggior energia in attesa delle specifiche linee guida in via di realizzazione, la risposta è stata la solita: non è compito dell’Istruttore SINW affermare se e come il cammino con i bastoncini possa essere applicato in ambito terapeutico.
La consapevolezza di questa realtà è ormai radicata ma sarebbe sbagliato non vedere le innumerevoli possibilità applicative che ogni giorno si aprono per la disciplina; è quindi necessario sfruttare ancora una volta le risorse professionali dei nostri Istruttori con titolo sanitario che si renderanno disponibili per questo lavoro.

Mentre la conoscenza degli aspetti terapeutici dell’attività fisica è stata da tempo riconosciuta e codificata con l’A.M.A. (Attività Motoria Adattata, prescrivibile a livello medico e realizzata da professionisti laureati in Scienze Motorie) la nostra disciplina, assolutamente superiore per le peculiarità elettive che la contraddistinguono, rischia di perdere il passo in assenza di una codificazione oggettiva che necessariamente deve correlare la tecnica di utilizzo dei bastoncini durante il cammino con l’universalità e le specificità applicative, ai vari livelli. E, come ripetiamo dall’inizio, le motivazioni che la rendono particolare ed ineguagliabile sono di ordine solo ed esclusivamente “Biomeccanico”.

Crediamo che i nuovi Specializzati, dopo l’intenso corso tenuto da Silva e Alessandro, se non altro siano meno disponibili a sostituirsi ai professionisti della Salute, ai quali soli spetta dire “cosa e come” mentre a noi la molto più difficile parte applicativa.


Di seguito i nomi degli istruttori che hanno superato il test finale:

a Padova il 2 febbraio

BAGGIO LIANA

BASSO DOMENICO

BINCOLETTO LAURA

CALVO ANTONELLA

CENEDESE FRANCA

COSOLI CLAUDIA

DESTEFANI CHIARA

GOTTARDO CATIA

LOMBARDO PAOLA

MASO FRANCESCO

MIAZZO LORENZA

MORETTI IRENE

NADAL LAURA

PORCELLI LAURA MARIA

POZZOLI SIMONE MARIA

SANDRI ALESSANDRA

SCARDICCHIO LAURA

ZUIN MAURIZIO


a Fiesole il 24 marzo

BRANCATO MANUELA GRAZIA

CASTELLINI GIANSANTE

FAVARATO PATRIZIA

MAIOLO FERDINANDO

MARINUCCI LAURA

MEI GIULIA

MURGESE MANUELA

MONTANELLI PAOLO

NERBI ANNA

PACIOTTI ROSANNA

PAIARDI MARCO GIORGIO

PERNA FERDINANDO

POLINORI MAURIZIO

PONTEGGI FEDERICA

PROMUTICO ROBERTO

USAI CRISTINA

Commenti

1 Commento on "Due appuntamenti con la consapevolezza per i nostri Istruttori: biomeccanica ed interazione posturale nel NW"

  1. MAIOLO FERDINANDO on gio, 4th Apr 2019 12:05 

    Il corso di Fiesole è stato intenso è illuminante. L’articolo rispecchia il clima e lo spirito imposto al corso dai due relatori, la ricerca della “consapevolezza”. Spero che al più presto venga pubblicata la data per il Modulo 2 da tenersi a Fiesole in modo da poter consolidare e applicare quanto appreso nel 1 Modulo.
    Un grazie ai relatori e alla scuola.
    Ferdinando

Lascia un commento all'articolo che hai appena letto !