fbpx

Oncology Games, al via il percorso per la seconda edizione

18 Aprile 2019  
archiviato in News

Con la riunione tenutasi lo scorso 11 aprile, presso la sede del CONI a Roma, ha avuto ufficialmente inizio il  percorso per gli Oncology Games II, che si apriranno ufficialmente con un congresso a Ravenna il prossimo 9 novembre, mentre le gare si celebreranno sempre a Ravenna nel mese di giugno del 2020.

Il presidente Malagò, che nell’occasione ha rinnovato la sua disponibilità a dare il patrocinio al progetto, ha ricevuto alcuni degli atleti italiani che hanno partecipato alla prima edizione e i nuovi ragazzi che aderiranno al progetto, tra cui Sara Boninsegna, maestra SINW e  vincitrice nella specialità del Nordic Walking femminile nella prima edizione del 2018, Daniela Rubini, maestra SINW, che si è prodigata affinché anche il nordic walking entrasse nelle competizioni in programma, pur non essendo una disciplina olimpica, e il Antonio Mander medico e istruttore della Scuola, che ogni giorno sfrutta le potenzialità di questa disciplina nella riabilitazione di pazienti oncologici, assieme a Enrica Mariani e Gina Proietti, entrambe dottoresse e istruttrici della SINW.

Gli Oncology Games, rappresentano un progetto nato dall’idea di Leonardo Cenci che dello sport durante la sua malattia ne ha fatto un uso assolutamente terapeutico, ed hanno le seguenti finalità: stimolare l’importanza dello sport nel paziente oncologico, ed in particolar modo nella disciplina nordic walking che è alla portata di tutti e a maggior ragione proponibile alle persone ammalate di cancro (sia affiancato alle terapie, sia a scopo riabilitativo, sia preventivo delle recidive); consentire al paziente oncologico partecipante alle gare agonistiche di confrontarsi a pari livello di difficoltà (come giochi paralimpici) conferendo lui motivazione e possibilità di mantenere alto l’interesse per donargli stimoli di attività di fronte alle difficoltà fisiche e psicologiche causate dalla malattia e dalle terapia.

I giochi, che nella prima edizione hanno costituito un progetto pilota, dove i criteri per la partecipazione erano limitati ai tumori solidi e metastatici, vedranno ingresso anche di partecipanti affetti da tumori ematologici e sarà aperto a nuove discipline sportive.
Relativamente al Nordic Walking, tutti i camminatori che hanno i requisiti per essere ammessi agli Oncology Games, potranno chiedere di partecipare e le richieste saranno vagliate da Chiara Bennati, dottoressa e oncologa responsabile del reparto di oncologia dell’ospedale Santa Maria delle Croci di Ravenna referente scientifica dei Giochi.

Stefano Suriani, istruttore SINW e giornalista.

100 km per Gianca: impegno, fatica, sudore e sorrisi per portare il messaggio del coraggio di Gianca e la gioia di vivere giorno per giorno.

15 Aprile 2019  
archiviato in Eventi e Manifestazioni, News

KARDINES ASD in collaborazione con LA COLONNA Associazione Lesioni Spinali ONLUS, organizza per il quarto anno consecutivo, la camminata “100 KM per GIANCA”.

Dal 25 al 28 Aprile, cento chilometri a passo di Nordic Walking in Valle Camonica (Brescia).

Quattro giorni intensi di cammino, attraverso l’antica Via Valeriana, da Pilzone fino a Ponte di Legno in Valle Camonica, su sentieri selvaggi e incontaminati, saliscendi impegnativi incastonati a nord del lago d’Iseo.

Un gruppo di Soci Kardines, per primi inaugureranno un nuovo sentiero di recente ri-tracciato con passaggi suggestivi, per Pilzone, Zone, Esine, Capo di Ponte, Annunciata, Forno Allione, Edolo e Ponte di Legno.

La camminata avrà dei momenti particolari, tra i quali la visita al Museo della Riserva delle incisioni rupestri di Ceto, Cimbergo e Paspardo e alle aree limitrofe di Foppe di Nadro.

100 km di impegno, fatica, sudore e sorrisi per portare il messaggio del coraggio di Gianca e la gioia di vivere giorno per giorno.

Questa iniziativa gode dei patrocini dei Comuni di Darfo Boario Terme, Malegno, Cerveno, Ponte di Legno, della Comunità Montana di Valle Camonica, oltre che del Comune di Mirano e della Regione Veneto, e vuole essere portavoce di Kardines e La Colonna ONLUS di un messaggio: Bella la Vita!

In accordo con LA COLONNA Associazione Lesioni Spinali ONLUS, questa camminata è dedicata a Giancarlo “Gianca” Volpato e siamo onorati di poter contribuire in qualche modo a promuovere e far conoscere questa Associazione nelle località attraversate durante la camminata.

Giancarlo, miranese, assieme ad un gruppo di amici ha fondato l’Associazione LA COLONNA che si occupa del problema delle lesioni spinali, raccogliendo il maggior numero di informazioni su questa patologia che pubblica costantemente nel sito www.lesionispinali.org.

LA COLONNA ONLUS ha l’obiettivo di finanziare la ricerca scientifica con le cellule staminali per la cura alle lesioni al midollo spinale e contribuisce con donazioni a migliorare la qualità di vita delle persone con lesioni al midollo spinale nel nostro territorio.

Kardines è l’Associazione Sportiva Dilettantistica di riferimento del Miranese e della Riviera del Brenta per la pratica del Nordic Walking e della Camminata Sportiva; raccoglie circa 300 Soci che partecipano con impegno e costanza alle proposte di allenamento, incluse numerose attività di associazionismo e durante i fine settimana; tra gli obiettivi che Kardines propone ai propri Soci e alla cittadinanza, ci sono anche la cultura dell’ “andar lento”, del vivere a contatto con la natura e la valorizzazione delle caratteristiche e peculiarità storiche del territorio.

Kardines è tra le Associazioni fondatrici di “VIC-Venezia In Cammino”, gruppo che riunisce Associazioni di Nordic Walking e Camminatori dell’Area Metropolitana di Venezia; queste Associazioni hanno in comune l’obiettivo e la passione di promuovere il camminare in tutte le sue forme nel territorio dove sono presenti.


INFO

KARDINES Associazione Sportiva Dilettantistica
Via Gramsci, 83 30035 MIRANO (Venezia) – Italia
Tel. +39 349 460 26 67
email: info@kardines.it
www.kardines.it

Soddisfazione per i nuovi Istruttori SINW a Eupilio (CO)

15 Aprile 2019  
archiviato in News

Si è concluso domenica 7 aprile 2019 il corso per istruttori organizzato a Eupilio (CO) che ha visto i partecipanti impegnarsi nei due weekend del 23-24 marzo e 06-07 aprile.

Il corso, tenuto dalla Master Trainer Boschetto Claudia, si è concluso nel migliore dei modi. Soddisfatti i partecipanti molto impegnati nello svolgimento del programma sia di tecnica che didattica.

Il corso si è svolto al “Centro Remiero Lago di Pusiano”, Location ideale e molto suggestiva per svolgere al meglio il corso istruttori.

Due week end di lavoro molto intenso, dove i partecipanti si sono impegnati al massimo per acquisire in modo ottimale sia la tecnica che le nuove competenze fiscali e organizzative.

Di seguito i nomi degli istruttori che hanno superato il test finale:

BARBIERI GIORGIA

MARCATO PATRIZIA

ROSSINI ADRIANO

SCARICO ANTONIO LUIGI

Buon lavoro a tutti.

M.T. Claudia Boschetto

Ottima partecipazione al corso di specializzazione in Conoscenza Ambientale di Riva del Garda

11 Aprile 2019  
archiviato in News

Emozioni profonde, entusiasmo e apprezzamento hanno contrassegnato il fortunato Corso primaverile di Conoscenza ambientale a Riva del Garda (TN), tenuto dagli Istruttori Maurizio Fernetti e Aldo Leviti.

 

Ambiente, gli straordinari paesaggi italiani, rocce, piante, animali, sono stati argomento e scenario di 2 giorni intensi e ben vissuti.

Oltre alla parte in aula, si sono svolte sorprendenti uscite (una serale) e coinvolgenti laboratori con tanti materiali.

Grazie a SINW, ai docenti e soprattutto ai partecipanti che portano a casa una bel bagaglio formativo ma anche una ricca esperienza!!

Nordicwalkinsile

8 Aprile 2019  
archiviato in News

E’ con piacere che condividiamo l’invito di Luigi a partecipare alla Nordicwalkinsile

[icon name=”clock-o” class=”” unprefixed_class=””] Quando 19 maggio 2019, h. 9:00

[icon name=”map-marker” class=”” unprefixed_class=””] Luogo Albaredo di Vedelago (TV)

[icon name=”map-signs” class=”” unprefixed_class=””] Dettagli
Camminata Non Competitiva a passo di Nordic Walking su tre distanze, 7,11,15 km all’interno del parco regionale del fiume Sile (Sorgenti)
Con tre eventi
– I suoni del Sile (musica e ambiente),
– Il miglio rosso (esibizione della tecnica)
– Cogli l’attimo, (concorso fotografico in cammino)

Programma: Ritrovo alle ore 8 e iscrizioni e ritiro maglietta dedicata presso gli impianti sportivi di Via Storte 4 ad Albaredo di Vedelago (TV)
ore 9,00 dopo il riscaldamento partenza
ore 12,30 fine camminata
ore 13,00 pasta party comodamente seduti
ore 13,30 premiazioni
Maggiori informazioni nel volantino

[icon name=”users” class=”” unprefixed_class=””] Organizzatori Luigi Girardi, ASD Albaredo Insieme Sile Walking
[icon name=”envelope-o” class=”” unprefixed_class=””] Contatti Mail: girardiluigi49@gmail.com
Tel: 3488746008

 

Corso di Primo Soccorso presso il Centro Naturalistico di Basovizza (TS). Nozioni fondamentali per gli Istruttori SINW

3 Aprile 2019  
archiviato in News

Si è concluso con grande successo il corso di Primo Soccorso lo scorso 23 marzo 2019 nella splendida location del Centro Naturalistico di Basovizza (TS).

La logistica è stata ben organizzata dal team di Evoluzione Nordic Enrico Cimador, Stefano Tonegutti, Valentina Maj e Paola Cardinale.

Il corso condotto dal Maestro SINW dott. Silverio Valerio ha formato 15 istruttori sulle principali nozioni di Primo Soccorso utili agli istruttori di Nordic Walking. Il corso ha toccato argomenti di fisiologia umana sul principio di funzionamento del sistema cardiocircolatorio e respiratorio, dell’apparato nervoso e osteo-muscolo-articolare, e della cute e ha trattato i più comuni argomenti di primo soccorso relativi alla pratica del Nordic Walking: dalla distorsione della caviglia alla puntura della zecca, all’ipotermia , al colpo di sole e colpo di calore, alla disidratazione, all’attacco d’asma alla crisi ipoglicemica e moltissime altre situazioni nelle quali un istruttore può incorrere durante le sue attività con i propri camminatori.

L’obiettivo del corso, quindi, è quello di formare gli istruttori a gestire il primo soccorso relativo alla pratica del Nordic Walking, in primis il trattamento di primo soccorso relativo all’attacco di cuore, alla morte cardiaca improvvisa, evento tanto temuto quanto normato dalla recente introduzione della Legge Balduzzi. Nozioni ben precise e chiare che possono essere utilizzate sin da subito dall’istruttore al ritorno alla sua realtà operativa. Il dott. Valerio,infatti, ha ribadito l’importanza di intervenire solo se si è in grado di fare e soprattutto l’importanza di conoscere cosa non si deve fare. La maggior parte delle complicazioni in un infortunato sono dovute soprattutto alla incapacità dei soccorritori di eseguire manovre semplici adatte al problema evitando di creare problemi all’infortunato.

Gabel, dal ’56 paladini del “Made in Italy” alla continua ricerca dell’innovazione

3 Aprile 2019  
archiviato in News

La Scuola Italiana ha rinnovato la convenzione con la Gabel e nell’occasione abbiamo voluto approfondire la conoscenza della ditta, di chi ne è al vertice, e dell’energia che genera la ricerca di un prodotto d’eccellenza. Per questo abbiamo intervistato Gianpietro Beltramello, titolare della ditta sita a Rosà vicino Bassano del Grappa che, nel tessuto produttivo locale, rappresenta una delle aziende più dinamiche.

“La Gabel è una realtà nata nel ‘56 grazie allo slancio imprenditoriale dello sciatore agonistico Galdino Beltramello da cui prende il nome, e oggi rappresenta un brand di primo piano nel mercato italiano e in più di 84 paesi esteri diventando uno dei maggiori player internazionali nel campo dei prodotti sportivi per lo sci e l’outdoor, esordisce Gianpietro”. “Gabel – continua il titolare – rappresenta una realtà importante anche per gli istruttori della Scuola Italiana di Nordic Walking e dei tantissimi amanti e appassionati del nordic. La nostra azienda fonde nei suoi bastoncini, e nelle componenti che lo formano, lo spirito della tradizione con la ricerca dell’innovazione e della qualità, dando vita a prodotti dall’elegante design “Made in Italy” altamente performanti sotto il profilo tecnico. Il nostro obiettivo è soddisfare al meglio le aspettative di tutti i  camminatori, sia quelli più esperti e amanti dei prodotti d’eccellenza, sia gli sportivi amatoriali che vogliono acquistare attrezzatura di qualità per trascorrere il loro tempo libero”.

Gli chiediamo se è orgoglioso della fiducia che la Scuola gli riconosce sistematicamente, chiedendo il rinnovo della convenzione: “Siamo felici di essere partner della SINW e di aver rinnovato l’accordo che favorisce l’acquisto dell’attrezzatura per l’insegnamento e la pratica del nordic, di veder riconosciuta la nostra passione, professionalità e amore per il nostro lavoro – conferma Gianpietro”.  Domandiamo come si riesce ad essere all’avanguardia nel mercato globale, in un campo di nicchia come quello della produzione dei bastoncini per il nordic walking e centrare allo stesso tempo obiettivi lusinghieri come nel caso della Gabel: “Riusciamo a raggiungere questi traguardi con la sinergia messa in campo dall’azienda tutta , in particolare del reparto Ricerca & Sviluppo, che è stato in grado di introdurre nel corso degli anni numerose novità tecniche di alto livello grazie anche ai preziosi consigli degli istruttori della Scuola, che sono per noi produttori un riscontro e uno sprono prezioso per migliorarci e rispondere alle esigenze del mercato più qualificato”.

Questa fruttuosa cooperazione e l’incessante spinta verso l’innovazione, hanno prodotto per l’azienda bassanese anche importanti risultati nel campo agonistico: nel 2018 Luigi Sesso ha portato i bastoncini Gabel in cima alla classifica generale del Circuito Tricolore di Nordic Walking con la conquista del titolo italiano SM45. Nello stesso anno Gabel ha fatto il bis con la vittoria della Nordic Walking World Cup 2018 da parte dell’atleta francese Melvin Oluwagbeni.

Stefano Suriani, Istruttore SINW e giornalista

Basi funzionali dell’esercizio. Analisi, Verifica e Realizz*Azione

2 Aprile 2019  
archiviato in News

Nello splendido borgo medievale di Offagna (AN), situato nelle campagne marchigiane, si è svolto durante il weekend del 24 marzo, il Corso di
Specializzazione SINW “Basi funzionali dell’esercizio. Analisi, Verifica e Realizz*Azione“.

Le due formatrici, le Maestre SINW Mara Pedrazzi e Nicoletta Blasich, in perfetta armonia tra loro, hanno saputo mettere alla prova i Master
Trainer, i Maestri e gli Istruttori provenienti dalle Marche e da tutt’Italia, che si sono guadagnati sul campo la possibilità di apprendere, sperimentare e verificare un movimento sempre più consapevole.
A partire da nozioni semplici, ma importanti e fondamentali, gli allievi hanno intrapreso un viaggio attraverso la percezione del corpo e del movimento, che li ha condotti verso una consapevolezza corporea, come partenza necessaria per trasmettere ai propri walkers le nozioni indispensabili sulla corretta esecuzione di un esercizio.
Il corso, pur trattando con massima serietà tematiche anche ostiche legate all’anatomia del movimento, ha visto la massima attenzione dei partecipanti, ma anche tante risate e allegria che hanno reso il weekend una due giorni di lavoro intenso e proficuo, grazie alle numerose attività pratiche, attraverso i laboratori individuali, a coppie e di gruppo che hanno arricchito, alla fine di questo viaggio, il bagaglio di esperienze di cui far tesoro!

Un ringraziamento ai MT Graziano e Monica per l’organizzazione logistica che ha permesso l’ottimale svolgimento del corso, oltre che a tutti i presenti per il clima sereno e di grande condivisione!

1° Tappa campionato italiano di Nordic Walking agonistico 2019 e Challenge

1 Aprile 2019  
archiviato in News

Parco dei Cedri domenica 31 marzo – Bologna

Dopo il grande successo e l’entusiasta partecipazione della città all’edizione dello scorso anno, il primo appuntamento del campionato 2019 Campionato di Nordic Walking agonistico si è svolto a Bologna, al Parco dei Cedri, un importante polmone verde della città caratterizzato da ampi prati ed una grande varietà di alberi e arbusti collocato a sud-est, al confine con il Comune di San Lazzaro.

Un record assoluto d’iscritti per questa edizione, che ha superato i cento partecipanti, un dato coerente con la crescita di appassionati che registra di anno in anno questo sport, che vede un importante numero di partecipanti donne (48%) e di uomini (52%). Una presenza femminile che è cresciuta molto negli ultimi anni che vedeva in precedenza una maggior presenza maschile: fino a pochi anni fa il 70% era rappresentato dagli atleti di genere maschile e solo il 30% da quello femminile. La fascia d’età a cui corrisponde maggiormente il numero di adesioni al Nordic Walking è tra i 50 e i 55 anni e i 55/60 anni.

La novità di questi ultimi due anni è un incremento di iscritti appartenenti ad una fascia d’età tra i 35 e i 45 anni.

Sempre significative anche le adesioni appartenenti alla fascia d’età tra i 60/65 anni.

Le regioni di maggior provenienza del numero di iscritti vedono in testa il Veneto con una quarantina di adesioni, la Lombardia e L’Emilia-Romagna a pari merito, seguite a ruota dalle Marche, dal Lazio e infine dalla Toscana.

E’ uno sport che sta riscontrando sempre più adesioni” a domanda risponde Flavia Calzà presidente dell’Associazione M’Over Walking (associazione legata a M’Over Cortina). “Sono tante le persone che si avvicinano a questa disciplina dopo aver intrapreso una camminata con noi per provare questa nuovo sport, come la camminata “Challengeaperta a tutti tenutasi la mattina. Benessere, natura e stare insieme, sono le tre parole chiave che identificano il Nordic Walking e lo rendono uno sport per tutti, una nuova modalità per ritrovarsi il sabato o la domenica mattina e stringere nuove conoscenze camminando in mezzo ai Parchi; esercitando tutto l’apparato muscolare del corpo con il movimento basculante dei bastoncini.

Il Nordic Walking è un nuovo modo di praticare sport che si sta affermando in tutto il mondo” spiega la Presidente Flavia Calzà. “E’ uno sport per tutti e per tutto l’anno che offre agli appassionati di fitness un modo facile, poco costoso e divertente di fare movimento”.

L’organizzatrice Flavia Calzà, dopo aver ringraziato gli sponsors che hanno appoggiato l’iniziativa (Allegro Italia, Attiva, B.io, Cevico, Decathlon, Emilbanca, Erboristica, Fizan, Gabel, l’Angelica, Legg’io, Mailboxes, Naturasì, Polimabulatorio San Lazzaro, Proraso, e Tennispark San Lazzaro e Vipole) ha sottolineato la grande collaborazione ricevuta dal Comune di Bologna, in particolare dal Quartiere Savena.

Due appuntamenti con la consapevolezza per i nostri Istruttori: biomeccanica ed interazione posturale nel NW

29 Marzo 2019  
archiviato in News

Con le ultime due date ( Padova il 2 febbraio e Fiesole il 24 marzo) il corso di “Biomeccanica ed interazione posturale nel NW”, primo modulo, si avvicina alle trenta repliche.

Da quando la Dottoressa Silva Scardovi (Maestra SINW) e il Dottor Alessandro Pezzatini (Master Trainer SINW) conducono questa avventura, molti avvenimenti hanno segnato il percorso della nostra Scuola e dopo dieci anni la strada fatta è veramente molta. La progressiva evoluzione dell’utilizzo dei bastoncini come ausilio alla deambulazione finalizzata alla Salute sta per sfociare in un contesto “pro-terapeutico” che i professionisti sanitari aderenti alla Scuola auspicavano da tempo.

L’attuale Direttivo ha finalmente dato il via libera perché la rinnovata Commissione Scientifica si adoperi per realizzare uno specifico riferimento da presentare con cognizione di causa alla classe medica, sempre alla ricerca del famoso “farmaco buono” e sempre disorientata dall’aspetto autoreferenziale che, in ambito sanitario, non è tollerabile.
In questi corsi, inevitabilmente, gli Istruttori chiedono come poter rispondere alle domande poste dai loro allievi sugli effetti terapeutici della disciplina e sui quali sono state dette e scritte quantità di affermazioni positive, quasi miracolistiche. Anche quest’ultima data non ha fatto differenza: “cosa fa bene a cosa e come”.
Ed ancora una volta, ma con ancora maggior energia in attesa delle specifiche linee guida in via di realizzazione, la risposta è stata la solita: non è compito dell’Istruttore SINW affermare se e come il cammino con i bastoncini possa essere applicato in ambito terapeutico.
La consapevolezza di questa realtà è ormai radicata ma sarebbe sbagliato non vedere le innumerevoli possibilità applicative che ogni giorno si aprono per la disciplina; è quindi necessario sfruttare ancora una volta le risorse professionali dei nostri Istruttori con titolo sanitario che si renderanno disponibili per questo lavoro.

Mentre la conoscenza degli aspetti terapeutici dell’attività fisica è stata da tempo riconosciuta e codificata con l’A.M.A. (Attività Motoria Adattata, prescrivibile a livello medico e realizzata da professionisti laureati in Scienze Motorie) la nostra disciplina, assolutamente superiore per le peculiarità elettive che la contraddistinguono, rischia di perdere il passo in assenza di una codificazione oggettiva che necessariamente deve correlare la tecnica di utilizzo dei bastoncini durante il cammino con l’universalità e le specificità applicative, ai vari livelli. E, come ripetiamo dall’inizio, le motivazioni che la rendono particolare ed ineguagliabile sono di ordine solo ed esclusivamente “Biomeccanico”.

Crediamo che i nuovi Specializzati, dopo l’intenso corso tenuto da Silva e Alessandro, se non altro siano meno disponibili a sostituirsi ai professionisti della Salute, ai quali soli spetta dire “cosa e come” mentre a noi la molto più difficile parte applicativa.


Di seguito i nomi degli istruttori che hanno superato il test finale:

a Padova il 2 febbraio

BAGGIO LIANA

BASSO DOMENICO

BINCOLETTO LAURA

CALVO ANTONELLA

CENEDESE FRANCA

COSOLI CLAUDIA

DESTEFANI CHIARA

GOTTARDO CATIA

LOMBARDO PAOLA

MASO FRANCESCO

MIAZZO LORENZA

MORETTI IRENE

NADAL LAURA

PORCELLI LAURA MARIA

POZZOLI SIMONE MARIA

SANDRI ALESSANDRA

SCARDICCHIO LAURA

ZUIN MAURIZIO


a Fiesole il 24 marzo

BRANCATO MANUELA GRAZIA

CASTELLINI GIANSANTE

FAVARATO PATRIZIA

MAIOLO FERDINANDO

MARINUCCI LAURA

MEI GIULIA

MURGESE MANUELA

MONTANELLI PAOLO

NERBI ANNA

PACIOTTI ROSANNA

PAIARDI MARCO GIORGIO

PERNA FERDINANDO

POLINORI MAURIZIO

PONTEGGI FEDERICA

PROMUTICO ROBERTO

USAI CRISTINA

« Pagina PrecedentePagina successiva »