fbpx

#NORDICTALES 2019… quando il nordic walking va oltre il semplice camminare

23 Aprile 2019  
archiviato in News

Si taglia il traguardo della V edizione del progetto #NordicTales orientato a far conoscere e provare il Nordic Walking ai malati di Sclerosi Multipla: anche per quest’anno la Scuola Italiana Nordic Walking è partner dell’intera manifestazione e con i suoi istruttori si preoccupa di tutti gli aspetti legati all’organizzazione dell’attività sportiva.

Il progetto è orientato a far conoscere e provare il Nordic Walking alle persone con Sclerosi Multipla che, da un punto di vista psicologico oltre che fisico, spesso hanno perso fiducia in se stesse e per questo si fanno condizionare negativamente e vengono distolte dallo svolgere qualsiasi attività fisica e di socializzazione.

Proprio perché la patologia porta tra i suoi effetti una scarsa resistenza alla fatica, un’attività dolce e graduale come il Nordic Walking, con i suoi obiettivi raggiungibili, è invece particolarmente adatta a fornire motivazioni positive e a rafforzare l’autostima, creando un circolo virtuoso che alimenta i progressi. L’assenza di competitività aiuta inoltre la socializzazione, ponendo tutti i partecipanti sullo stesso piano.

Dopo l’avventura cominciata nel 2015 sono davvero tantissime le esperienze fatte in diverse Regioni italiane (dal nord al sud), facendo camminare più di 400 persone con SM, coinvolgendo circa 65 istruttori e almeno 40 specialisti messi in campo da Argon Healthcare grazie all’organizzazione di Sanofi Genzyme con il supporto operativo, oltre che della SINW, delle diverse sezioni regionali e territoriali dell’AISM.

Dopo l’edizione 2017 legata all’alimentazione e quella 2018 in cui al NW si è affiancata un’esperienze di Mindfulness, quest’anno, dopo un’oretta di camminata con i bastoncini che aiutano in principal modo a ritrovare stabilità, viene proposta una sessione di Tai Chi, disciplina orientale i cui benefici sul sistema nervoso vengono riconosciuti anche a livello clinico.

Le Regioni interessate dal progetto 2019 sono ben 5 – Campania, Emilia Romagna, Lazio, Liguria, Lombardia,– e sono in programma una serie di incontri lezioni dimostrative aperti a pazienti, parenti e amici che vedono un fitto calendario che si svolge tra maggio e giugno:

  • 11 maggio –villa Doria Pamphili, Roma
  • 18 maggio – Parco delle Groane, Solaro (MI)
  • 25 maggio – Baia del silenzio, Sestri Levante (GE)
  • 1 giugno – parco urbano G. Bassani, Ferrara
  • 8 giugno – lungomare Caracciolo, Napoli

 

La squadra della Scuola Italiana, capitanata dalla Master Trainer Alessandra Cazzola e dall’istruttore e fisioterapista Fabio Ena, ha vari compiti tra i quali:

  • dare supporto nella scelta del parco cittadino o dell’area ritenuta più adatta per svolgere l’attività, facendo attenzione a scegliere terreni regolari e in pianura, zone d’ombra dove potersi riparare in caso di sole eccessivo
  • preparare un mini percorso e gli esercizi da svolgere in compagnia dei partecipanti nell’arco di un’ora
  • dare supporto al neurologo nel discorso introduttivo di apertura specificando brevemente in cosa consiste il nordic walking
  • mettere a disposizione attrezzatura tecnica extra (bastoncini) in caso di necessità

I singoli incontri sono delle lezioni di prova a seguito delle quali poi, ciascun gruppo (eventualmente coadiuvato da altri istruttori delle stesse aree geografiche che vogliono partecipare attivamente al progetto) cercherà di realizzare degli incontri fissi in stretta collaborazione con AISM e gli staff medici che hanno aderito alla prima iniziativa.

Vipole, un azienda giovane con idee innovative e lungimiranti

23 Aprile 2019  
archiviato in News

“Siamo un’azienda giovane che, grazie alla passione e alla ricerca della spiccata qualità, mira a raggiungere mete importanti con i suoi prodotti.” Sono queste le parole con le quali ci presenta la sua attività Nicola Vidale, titolare della Vipole, ditta produttrice di bastoncini, uno dei brand di riferimento per i praticanti del nordic walking, che abbiamo intervistato in occasione del recente rinnovo della convenzione con la Scuola Italiana di Nordic Walking.

“Questa realtà produttiva di Pove del Grappa, in provincia di Vicenza, nasce nel 2006 dalla mia passione e intraprendenza – ci spiega Vidale. Per sviluppare i prodotti, è stata fondamentale la mia conoscenza delle implicazioni anatomiche e fisiologiche derivanti dall’uso dei bastoni tecnici per la camminata nordica.

Da subito però – continua Nicola – ho voluto interpretare una nuova metodologia costruttiva distintiva rispetto a quelle tradizionali. Poi, il complesso delle conoscenze e competenze tecniche specializzate ed esclusive, assieme alle lavorazioni e al design made in Italy, oltre ai materiali con cui vengono realizzati i bastoncini, hanno reso unici i miei prodotti”.

“Nel 2017 – aggiunge Nicola – abbiamo siglato un importante accordo con Scuola Italiana Nordic Walking entrando a far parte del gruppo di fornitori selezionati presso i quali gli istruttori della Scuola possono rifornirsi di bastoncini e valorizzare i nostri prodotti facendoli conoscere ai camminatori. Questo è stato per noi un motivo di orgoglio e di certificazione sul campo, della nostra professionalità e della qualità dei nostri bastoncini, dopo 11 anni di lavoro. Non possiamo quindi, non essere felici di aver potuto rinnovare questo accordo e veder di fatto, ulteriormente riconosciuto il valore del nostro lavoro e dei prodotti che da esso ne derivano”.

Chiediamo su cosa punta la Vipole per rendere unici i suoi prodotti, oltre allo studio dei materiali e del design: “La stretta sinergia stabilita con la SINW ha portato un significativo contributo che si è riversato positivamente nei processi di affinamento sui temi della ricerca e sviluppo  – afferma il leader della Vipole, con evidente soddisfazione – inoltre, anche il rapporto con gli utilizzatori dei prodotti e i consigli che da essi arrivano, arricchiscono la nostra conoscenza delle esigenze che cerchiamo di recepire e trasferire nei prodotti.”.

 

Stefano Suriani, istruttore SINW e giornalista

Nordic Walking con bambini e anziani a Cesena, un corso poliedrico di grande successo

23 Aprile 2019  
archiviato in News

Con sempre maggiore entusiasmo le giubbe rosse della Scuola Italiana Nordic Walking partecipano al corso di specializzazione “NW con bambini e anziani” che, prima data per il 2019, si è tenuto a Cesena nel weekend del 13/14 aprile, in una location magistralmente organizzata dalla maestra Mara Fullin.

 

Tutti gli istruttori presenti, provenienti da diverse Regioni d’Italia, hanno vissuto due giorni intensi sotto la guida delle due formatrici Alessandra Cazzola e Serena Ribotta con attività pratiche sul campo (anche con un bel gruppo di ragazzi di scuola media invitati appositamente per l’occasione) e in aula. 

 

C’è stato modo di riscoprire un po’ in ciascuno l’anima da bambino inventando e partecipando a giochi e favole, con i bastoncini come filo conduttore, e nello stesso tempo, immergersi nella dimensione diametralmente opposta alla ricerca del movimento del Nordic come supporto e aiuto per mantenere uno stile di vita indipendente anche nell’età un po’ più avanzata.

Il Nordic Walking quindi come filo conduttore che, siamo sempre più convinti, prenderà sempre più forza e capacità di relazionarsi con camminatori di tutte le età.

A tutti i partecipanti va quindi il grazie di Alessandra e Serena che danno appuntamento per nuovi giochi e nuove esperienze ad Asti per il 28 e 29 settembre!

Un nuovo corso, svincolato dal primo modulo: dalla Biomeccanica del Cammino a quella del Nordic Walking.

19 Aprile 2019  
archiviato in News

Un corso di un solo giorno per stabilire alcuni punti fermi, derivanti da sicurezze oggettive applicate o applicabili, alle problematiche “posturali” della deambulazione assistita e per valutare ed esaminare la biomeccanica specifica dell’integrazione dei bastoncini nella deambulazione. E’ questo a cui mira il corso dal titolo “Dalla Biomeccanica del Cammino a quella del Nordic Walking”, che verte sulle basi fisiche e biomeccaniche delle modifiche posturali dinamiche correlabili all’integrazione dei bastoncini a supporto della deambulazione, tenuto da Alessandro Pezzatini, master trainer SINW, chinesiologo e biomeccanico, e da Mario Fabretto, master trainer SINW, fisico ed istruttore sportivo.

Nel corso, la cui frequentazione non è più vincolata al possesso dell’attestato del corso di “Analisi biomeccanica ed interazione posturale basale nel Nordic Walking”, i due master trainer valuteranno ed esamineranno la biomeccanica specifica dell’integrazione dei bastoncini nel cammino e, con le loro conoscenze sia teoriche sia pratiche, saranno al servizio degli istruttori partecipanti, affinché gli stessi possano innanzitutto apprendere e successivamente trasmettere ai loro allievi tutte le attenzioni e le capacità richieste per poter sviluppare in modo ottimale e specifico la miglior tecnica applicata al movimento caratterizzante il nordic walking, il tutto con una chiave di lettura la più scientifica possibile.

Durante il corso, innanzitutto verranno richiamati i concetti di: postura, con contestualizzazione individuale ed oggettiva; forze vincolari endogene ed esogene; interazioni funzionali “hardware e software” nella tecnica SINW; valutazione empirica dell’anatomia funzionale della deambulazione versus Nordic Walking. Poi si entrerà nel merito del programma che verterà su: introduzione all’uso della fisica come chiave di lettura del movimento del corpo nello spazio; concetto e significato del termine “equilibrio”; l’integrazione neuromotoria dei bastoncini: cosa fanno ed a cosa possono servire; cenni di anatomia funzionale sul cingolo scapolare e pelvico in relazione al cammino; il concetto di catena cinetica chiusa gravitaria inferiore e la trasformazione da aperta a chiusa (e dinamica) di quella superiore per mezzo dei bastoncini; il complesso polso-mano-lacciolo-impugnatura: “articolazione complessa” tra avambraccio e bastoncino attraverso la quale transitano le forze, applicate e di reazione.

A conclusione della giornata l’analisi di gruppo delle eventuali discordanze rispetto alla tecnica SINW percepibili durante l’esecuzione del NW, la finalizzazione di esercizi specifici tarati sulle valutazioni collettive con applicazione pratica e discussione e confronto su quanto svolto, costituiranno momento importante di crescita sinergica e di confronto diretto con Alessandro e Mario, entrambi sempre molto disponibili a rispondere ai quesiti dei partecipanti e a fornire ulteriori spiegazioni e approfondimenti sui vari argomenti del corso.

Stefano Suriani, istruttore SINW e giornalista

Camminata del benessere attraverso i tratturi

19 Aprile 2019  
archiviato in News

L’istruttore Amerigo Di Giulio animatore del programma LILT ( Lega Italiana lotta ai Tumori) sez.di Campobasso,
invita tutti i walkers a partecipare alla Camminata del Benessere attraverso i Tratturi, che si terrà domenica 19 maggio, con ritrovo a S.Martino in Pensilis (CB), attraversando un territorio ricco di bellezze paesaggistiche e culturali.

Info: Amerigo Di Giulio cell. 333 833 34 35

Oncology Games, al via il percorso per la seconda edizione

18 Aprile 2019  
archiviato in News

Con la riunione tenutasi lo scorso 11 aprile, presso la sede del CONI a Roma, ha avuto ufficialmente inizio il  percorso per gli Oncology Games II, che si apriranno ufficialmente con un congresso a Ravenna il prossimo 9 novembre, mentre le gare si celebreranno sempre a Ravenna nel mese di giugno del 2020.

Il presidente Malagò, che nell’occasione ha rinnovato la sua disponibilità a dare il patrocinio al progetto, ha ricevuto alcuni degli atleti italiani che hanno partecipato alla prima edizione e i nuovi ragazzi che aderiranno al progetto, tra cui Sara Boninsegna, maestra SINW e  vincitrice nella specialità del Nordic Walking femminile nella prima edizione del 2018, Daniela Rubini, maestra SINW, che si è prodigata affinché anche il nordic walking entrasse nelle competizioni in programma, pur non essendo una disciplina olimpica, e il Antonio Mander medico e istruttore della Scuola, che ogni giorno sfrutta le potenzialità di questa disciplina nella riabilitazione di pazienti oncologici, assieme a Enrica Mariani e Gina Proietti, entrambe dottoresse e istruttrici della SINW.

Gli Oncology Games, rappresentano un progetto nato dall’idea di Leonardo Cenci che dello sport durante la sua malattia ne ha fatto un uso assolutamente terapeutico, ed hanno le seguenti finalità: stimolare l’importanza dello sport nel paziente oncologico, ed in particolar modo nella disciplina nordic walking che è alla portata di tutti e a maggior ragione proponibile alle persone ammalate di cancro (sia affiancato alle terapie, sia a scopo riabilitativo, sia preventivo delle recidive); consentire al paziente oncologico partecipante alle gare agonistiche di confrontarsi a pari livello di difficoltà (come giochi paralimpici) conferendo lui motivazione e possibilità di mantenere alto l’interesse per donargli stimoli di attività di fronte alle difficoltà fisiche e psicologiche causate dalla malattia e dalle terapia.

I giochi, che nella prima edizione hanno costituito un progetto pilota, dove i criteri per la partecipazione erano limitati ai tumori solidi e metastatici, vedranno ingresso anche di partecipanti affetti da tumori ematologici e sarà aperto a nuove discipline sportive.
Relativamente al Nordic Walking, tutti i camminatori che hanno i requisiti per essere ammessi agli Oncology Games, potranno chiedere di partecipare e le richieste saranno vagliate da Chiara Bennati, dottoressa e oncologa responsabile del reparto di oncologia dell’ospedale Santa Maria delle Croci di Ravenna referente scientifica dei Giochi.

Stefano Suriani, istruttore SINW e giornalista.

100 km per Gianca: impegno, fatica, sudore e sorrisi per portare il messaggio del coraggio di Gianca e la gioia di vivere giorno per giorno.

15 Aprile 2019  
archiviato in Eventi e Manifestazioni, News

KARDINES ASD in collaborazione con LA COLONNA Associazione Lesioni Spinali ONLUS, organizza per il quarto anno consecutivo, la camminata “100 KM per GIANCA”.

Dal 25 al 28 Aprile, cento chilometri a passo di Nordic Walking in Valle Camonica (Brescia).

Quattro giorni intensi di cammino, attraverso l’antica Via Valeriana, da Pilzone fino a Ponte di Legno in Valle Camonica, su sentieri selvaggi e incontaminati, saliscendi impegnativi incastonati a nord del lago d’Iseo.

Un gruppo di Soci Kardines, per primi inaugureranno un nuovo sentiero di recente ri-tracciato con passaggi suggestivi, per Pilzone, Zone, Esine, Capo di Ponte, Annunciata, Forno Allione, Edolo e Ponte di Legno.

La camminata avrà dei momenti particolari, tra i quali la visita al Museo della Riserva delle incisioni rupestri di Ceto, Cimbergo e Paspardo e alle aree limitrofe di Foppe di Nadro.

100 km di impegno, fatica, sudore e sorrisi per portare il messaggio del coraggio di Gianca e la gioia di vivere giorno per giorno.

Questa iniziativa gode dei patrocini dei Comuni di Darfo Boario Terme, Malegno, Cerveno, Ponte di Legno, della Comunità Montana di Valle Camonica, oltre che del Comune di Mirano e della Regione Veneto, e vuole essere portavoce di Kardines e La Colonna ONLUS di un messaggio: Bella la Vita!

In accordo con LA COLONNA Associazione Lesioni Spinali ONLUS, questa camminata è dedicata a Giancarlo “Gianca” Volpato e siamo onorati di poter contribuire in qualche modo a promuovere e far conoscere questa Associazione nelle località attraversate durante la camminata.

Giancarlo, miranese, assieme ad un gruppo di amici ha fondato l’Associazione LA COLONNA che si occupa del problema delle lesioni spinali, raccogliendo il maggior numero di informazioni su questa patologia che pubblica costantemente nel sito www.lesionispinali.org.

LA COLONNA ONLUS ha l’obiettivo di finanziare la ricerca scientifica con le cellule staminali per la cura alle lesioni al midollo spinale e contribuisce con donazioni a migliorare la qualità di vita delle persone con lesioni al midollo spinale nel nostro territorio.

Kardines è l’Associazione Sportiva Dilettantistica di riferimento del Miranese e della Riviera del Brenta per la pratica del Nordic Walking e della Camminata Sportiva; raccoglie circa 300 Soci che partecipano con impegno e costanza alle proposte di allenamento, incluse numerose attività di associazionismo e durante i fine settimana; tra gli obiettivi che Kardines propone ai propri Soci e alla cittadinanza, ci sono anche la cultura dell’ “andar lento”, del vivere a contatto con la natura e la valorizzazione delle caratteristiche e peculiarità storiche del territorio.

Kardines è tra le Associazioni fondatrici di “VIC-Venezia In Cammino”, gruppo che riunisce Associazioni di Nordic Walking e Camminatori dell’Area Metropolitana di Venezia; queste Associazioni hanno in comune l’obiettivo e la passione di promuovere il camminare in tutte le sue forme nel territorio dove sono presenti.


INFO

KARDINES Associazione Sportiva Dilettantistica
Via Gramsci, 83 30035 MIRANO (Venezia) – Italia
Tel. +39 349 460 26 67
email: info@kardines.it
www.kardines.it

Soddisfazione per i nuovi Istruttori SINW a Eupilio (CO)

15 Aprile 2019  
archiviato in News

Si è concluso domenica 7 aprile 2019 il corso per istruttori organizzato a Eupilio (CO) che ha visto i partecipanti impegnarsi nei due weekend del 23-24 marzo e 06-07 aprile.

Il corso, tenuto dalla Master Trainer Boschetto Claudia, si è concluso nel migliore dei modi. Soddisfatti i partecipanti molto impegnati nello svolgimento del programma sia di tecnica che didattica.

Il corso si è svolto al “Centro Remiero Lago di Pusiano”, Location ideale e molto suggestiva per svolgere al meglio il corso istruttori.

Due week end di lavoro molto intenso, dove i partecipanti si sono impegnati al massimo per acquisire in modo ottimale sia la tecnica che le nuove competenze fiscali e organizzative.

Di seguito i nomi degli istruttori che hanno superato il test finale:

BARBIERI GIORGIA

MARCATO PATRIZIA

ROSSINI ADRIANO

SCARICO ANTONIO LUIGI

Buon lavoro a tutti.

M.T. Claudia Boschetto

Ottima partecipazione al corso di specializzazione in Conoscenza Ambientale di Riva del Garda

11 Aprile 2019  
archiviato in News

Emozioni profonde, entusiasmo e apprezzamento hanno contrassegnato il fortunato Corso primaverile di Conoscenza ambientale a Riva del Garda (TN), tenuto dagli Istruttori Maurizio Fernetti e Aldo Leviti.

 

Ambiente, gli straordinari paesaggi italiani, rocce, piante, animali, sono stati argomento e scenario di 2 giorni intensi e ben vissuti.

Oltre alla parte in aula, si sono svolte sorprendenti uscite (una serale) e coinvolgenti laboratori con tanti materiali.

Grazie a SINW, ai docenti e soprattutto ai partecipanti che portano a casa una bel bagaglio formativo ma anche una ricca esperienza!!

Nordicwalkinsile

8 Aprile 2019  
archiviato in News

E’ con piacere che condividiamo l’invito di Luigi a partecipare alla Nordicwalkinsile

Quando 19 maggio 2019, h. 9:00

Luogo Albaredo di Vedelago (TV)

Dettagli
Camminata Non Competitiva a passo di Nordic Walking su tre distanze, 7,11,15 km all’interno del parco regionale del fiume Sile (Sorgenti)
Con tre eventi
– I suoni del Sile (musica e ambiente),
– Il miglio rosso (esibizione della tecnica)
– Cogli l’attimo, (concorso fotografico in cammino)

Programma: Ritrovo alle ore 8 e iscrizioni e ritiro maglietta dedicata presso gli impianti sportivi di Via Storte 4 ad Albaredo di Vedelago (TV)
ore 9,00 dopo il riscaldamento partenza
ore 12,30 fine camminata
ore 13,00 pasta party comodamente seduti
ore 13,30 premiazioni
Maggiori informazioni nel volantino

Organizzatori Luigi Girardi, ASD Albaredo Insieme Sile Walking
Contatti Mail: girardiluigi49@gmail.com
Tel: 3488746008

 

Pagina successiva »

Accedi

Privacy Policy Cookie Policy