I nuovi istruttori formati dal corso di Carpi

13 marzo 2017  
archiviato in News

IMG-20170312-WA0003Si è concluso domenica 12 marzo il primo corso istruttori sinw del 2017 con la partecipazione di 6 aspiranti istruttori giunti tecnicamente molto preparati a questo primo importante appuntamento.

Il corso si è tenuto nella bella Carpi sotto la guida del master trainer Franziskus Vendrame.

Nel primo fine settimana tenutosi 15 giorni prima è stato svolto un ottimo lavoro sugli aspetti prettamente chinesiologici, dalla biomeccanica alle dinamiche di apprendimento e perfezionamento del gesto tecnico. Con gli allievi istruttori è stato possibile verificare attraverso le analisi video come l’intervento dell’istruttore basato sull’osservazione prima e sulla proposta di intervento IMG-20170312-WA0005attraverso l’esercizio possa consentire di rinnovare e correggere il movimento. Nel secondo weekend di formazione il lavoro è stato incentrato sulla didattica e sugli aspetti comunicativi: in particolare gli allievi hanno sperimentato la scelta delle proposte motorie nella progressione delle 5 fasi che caratterizzano il metodo di lavoro della sinw e l’importanza della comunicazione non verbale nella gestione delle dinamiche di gruppo. Il buonumore affiancato alla maggiore consapevolezza dell’agire dell’istruttore si sono ancora una volta rivelati un connubio importante che caratterizza il lavoro e la professionalità degli istruttori della sinw.

Un sincero ringraziamento va rivolto ai due maestri locali,  Andrea Gasparini e Maria Giulia Mora della Mondo Nordic Walking ASD che hanno curato ottimamente la logistica mettendo a loro agio i corsisti e il master trainer.

Ecco i nostri nuovi istruttori

  BARBIERI ALBERTO
  IERVELLA MANOLA
   LANZONI ENZO
  MACIULAITIS GRETA
  MANUZZI SIMONETTA
  ZAPPELLI MANUELA

 

 

Diamo loro il benvenuto e gli auguriamo  un futuro di soddisfazioni con la casacca rossa della sinw!

 

I nuovi istruttori di Winter Nordic Walking a Camporotondo (AQ)

8 marzo 2017  
archiviato in News

IMG_9310 copiaL’arrivo in quel di Camporotondo (Abruzzo) per il corso di qualificazione di Winter Nordic Walking non era stato dei più confortanti: inizio della salita fuori dall’autostrada con il sole ma destinazione con nuvoloni neri e vento abbastanza forte, il tutto contornato da assenza quasi totale di neve… dopo la meraviglia iniziale i gestori dell’albergo ci spiegavano che i giorni precedenti sole e alte temperature hanno fuso la neve molto velocemente; da quel momento in poi è stato un continuo controllare le previsioni meteo per capire come si sarebbe potuto gestire il corso. Dopo la decisione, meteo dipendente, di svolgere la parte teorica durante il sabato, la domenica mattina le condizioni sono tornate ad essere invernali e al risveglio già qualche centimetro di IMG_9299 copiacoltre bianca aveva cambiato l’aspetto del paesaggio e col passare del tempo quasi 20 cm si sono posati al suolo permettendo il regolare svolgimento della parte pratica. L’interesse dei partecipanti, l’interattività delle lezioni ma soprattutto la simpatia del gruppo ha fatto il resto e anche questa volta il risultato, secondo il parere del Master Trainer Daniele Frigerio, è stato più che positivo.
Forse resta solo il piccolo rammarico che la stagione invernale volge al termine e per dare sfogo alla voglia di insegnare il WNW bisognerà attendere il prossimo inverno, ma le montagne abruzzesi e laziali restano li pronte ad accogliere fra qualche mese gli istruttori e i loro camminatori armati di Rak e tanta voglia di divertirsi.
Complimenti ai neo istruttori WNW:IMG_9298 copia
BETTI MARCO
BUCCHI SABRINA
CARIDEO CONCETTA
CASENTINI FABIO
DE PROPRIS ROBERTA
DEGNONI ANGELO
MASIERO DONATELLA
MASSACESI MASSIMO
MICONI ALESSANDRO
MONTEFERRI PAOLA
MURGESE MANUELA

Ben riuscito a Robbiate (LC) il corso di “Esercizi funzionali applicati al nordic walking”.

6 marzo 2017  
archiviato in News

image1-2Robbiate (LC) ha ospitato il primo appuntamento del 2017 del corso di specializzazione “Esercizi funzionali applicati al nordic walking”.

La strategica struttura scelta, ha permesso di svolgere la parte pratica in modo confortevole nonostante l’incessante pioggia, in un ambiente familiare, grazie all’organizzazione impeccabile curata dall’istruttrice Veronica Pessani. I partecipanti hanno seguito con estrema attenzione queste due intense giornate. Il principio base adottato è “Finché non conosci te stesso, non potrai mai insegnare image2agli altri, né tantomeno apportare le correzioni necessarie durante l’esecuzione dei loro movimenti. Prova, misurati, senti, capisci ciò che accade al tuo corpo, scoprendo la teoria che ci sta dietro”

La maggiore confidenza col proprio corpo è stata raggiunta grazie all’insegnamento di nozioni anatomiche e alle relative esperienze vissute tramite specifiche esercitazioni pratiche (come siamo fatti e come ci possiamo muovere); così facendo le master trainer Alessandra Antole e Daniela Bortolin e le maestre Nicoletta Blasich e Mara Pedrazzi sono riuscite a far comprendere e vivere ogni movimento con estrema image2-1consapevolezza.

Confronto, tantissima pratica, nozioni spiegate in modo semplice e coinvolgente permetteranno agli allievi di mettere immediatamente in pratica con i loro walkers molto di ciò che è stato appreso. Ma la consapevolezza di partire da sè stessi e dal proprio ascolto faranno la differenza, permettendo di essere istruttori migliori, in crescita costante e più professionali.

Un ringraziamento di cuore ai nuovi specializzati:

Beccherle Maria Rosa

image3Bertin Isabella

Bisconcin Massimo

Borrella Giuliano

Cardinale Paola

Chevrere Augusto Daniele

Dalle Molle Alessandra

image1De Bellis Maria Palma

De Favari Andrea

Genesio Antonella

Gregolin Ornella

La Marca Michele

Menean Patrizia

image1-1Natuzzi Erasmo

Nobile Maria

Perugini Erica

Pessani Veronica

Pezzo Paolo

Picca Carlo

Piccinini Giulio

Piotto Stefano

Poletto Giuliano

Radaelli Alessandro

Rubini Daniela

Sandrelli Rossella

Simionato Maurizio

Songa Paola Maria

Tonegutti Stefano

Vianello Caterina

Zamboni Mara

Zaramella Luca

 

NUOVI OBIETTIVI IMPORTANTI PER LA SCUOLA ITALIANA NORDIC WALKING 

2 marzo 2017  
archiviato in News

17098258_10211109964998469_5505727924063111530_nIn questi otto anni intensi, dove io e Fabio abbiamo veramente dato l’anima per il nordic walking e la Scuola Italiana, grazie anche a tutti voi istruttori abbiamo ottenuto il più alto riconoscimento nazionale, vale a dire essere il riferimento per la Federazione Italiana di Atletica Leggera (FIDAL) per la formazione di istruttori di nordic Walking in Italia. Un passo importantissimo che magari a qualcuno è sfuggito o aveva dato per scontato. I traguardi facili non esistono o almeno non durano nel tempo, i risultati vanno ottenuti dimostrando sul campo il valore e la professionalità, cosa che alla Sinw non è mai mancata. Ora ci attende una sfida ancora più grande e importante, una sfida in salita dove i nostri bastoncini dovranno spingere tanto e i nostri passi dovranno essere al tempo stessi leggeri ma decisi, dove a tutti voi chiederemo fatti e non facili parole, perché a sole parole non si è mai costruito niente di duraturo.

Grazie al contatto datoci dal nostro master trainer Antonio Votero Prina, ieri a PIancavallo, abbiamo avuto il primo incontro importantissimo per gettare le basi per uno sviluppo internazionale ufficiale del nordic walking e dove la Scuola Italiana avrà un ruolo determinante. Con noi sul tavolo del dialogo c’erano Armando Mariotta, presidente della Federazione Mondiale di Sci Alpinismo – ISMF e Luis Lopez, vice presidente dell’ISMF e Direttore Tecnico della Federazione Montagna Spagnola, due persone lungimiranti, di grande esperienza e spessore tecnico. Ieri abbiamo piantato la prima bandiera di un nuovo percorso ed è per questo che vi chiediamo cari istruttori una grande collaborazione e fiducia da parte vostra perché solo la forza di una grande squadra come la nostra può avanzare verso la conquista del Mondo, naturalmente condividendo il progetto con le altre realtà internazionali.
Per ottenere i risultati servono i fatti e non le facili parole…(Pino Dellasega e Fabio Moretti)

Successo di partecipanti ai corsi di Biomeccanica e Rieducazione Posturale a Padova

24 febbraio 2017  
archiviato in News

gruppo 18Padova si conferma una delle mete più frequentate per gli istruttori SINW a caccia di specializzazioni. Nel weekend del 18 e 19 febbraio, in due corsi successivi, ben 43 Nordic Walkers hanno conseguito quella in “Biomeccanica e Rieducazione Posturale” tenuta dalla maestra Silva Scardovi e dal master trainer Alessandro Pezzatini, ormai giunti alla 22° edizione.

Moltissimi gli istruttori di fresca nomina che si sono cimentati con l’argomento e con gli esercizi proposti dai docenti nel solito clima di attenta simpatia, ottenendo poi ottimi risultati nel test di verifica finale. Il dialogo cresce ogni volta in virtù del sempre miglior livello sia tecnico sia didattico dei convenuti, dimostrazione della funzionalità del modulo proposto dalla Scuola per accoglierli nelle sue fila.

gruppo 19Gli argomenti evolvono anche alla luce delle nuove sperimentazioni nella ricerca di oggettivare il contesto ad un livello difficilmente raggiungibile da altre realtà associative, a garanzia di un percorso di qualità non discutibile.

Un sentito ringraziamento all’istruttrice Maria Antonella Ricci per la logistica organizzativa ed a tutti gli istruttori per la fiducia e la coerenza dimostrate, a dimostrazione che si possono fare cose serie divertendosi e portando a casa molto più della carta di un diploma.

_DSC9209Di seguito i nomi degli specializzati:

PRIMO MODULO 18 FEBBRAIO

SUPERCHI VALENTINA
PIANA  GIANNI
BERTIN ISABELLA
FAEDO  CLAUDIA
BISCONCIN MASSIMO
RANZATO LUIGI
NEGRI CLAUDIO
LOMBARDI  EMANUELA
SMANIOTTO DONATA
CALLEGARO MIRIAM
DE CAO ANDREA
BISSO IESSICA
RIGHETTO LAURA
ORTILE NADIA
CEOLA MARZIA
ROCCARO MARIAGRAZIA
PICCO LUISA
MASCIANDARO ANNAMARIA
PIOTTO STEFANO
COCCHI MASSIMO
BORELLA GIULIANO
CALLEGARO MICHELE
SECONDO MODULO 19 FEBBRAIO_DSC9169
BA’ MAURO
GIORDANO FRANCESCO
AMBROSINI  NEREO
DE PONTI MICHELA
LAMBERTINI OSCAR
BEDIN ALESSANDRA
PANTAROTTO  ADRIANA
CHILOVI MARA
MIOLA ELENA
MIOLA CHIARA
NICITA NICOLETTA
BEE SIMONE
CANOBBIO PAOLA
MENEGHELLO ANDREA
VERCELLI PAOLO
ZAMBON GIUSEPPE
PIETRIBIASI GRAZIELLA
MARESCALCHI LARA
FILIPPERI SILVANO
LA MARCA MICHELE
CRISTOFORETTI ANNALISA

Concluso con successo il corso istruttori di Winter Nordic Walking a Vinadio (CN)

8 febbraio 2017  
archiviato in News

WhatsApp Image 2017-02-07 at 12.17.44Nei giorni del 4 e 5 febbraio il Winter Nordic Walking della SINW è approdato con un corso di formazione in quel dei Bagni di Vinadio, località termale del Piemonte cuneese. L’organizzazione logistica è stata a cura dell’asd Alpi del Mare che ha dato modo ai partecipanti di conoscere questa bella vallata ai confini con la Francia. Due giorni come sempre intensi tenuti dal master trainer Daniele FRIGERIO ma, grazie al gruppo molto ben affiatato, molto divertenti e “gastronomicamente” di alto livello ; in questo positivo mix non potevano mancare tutti gli elementi della montagna invernale: sole, vento (in quota), neve (finalmente) e gli istruttori di Winter NW che con le loro Rak hanno corazzato lungo i percorsi. Una bella nevicata ha caratterizzato la chiusura del corso giusto per WhatsApp Image 2017-02-07 at 12.20.36dare quel tocco di Winter in più. I ringraziamenti e i complimenti vanno indirizzati ai partecipanti dimostratisi molto partecipativi e attenti, all’asd Alpi del Mare per la scelta della location (anche se giunge voce che qualcuno voglia chiedere i danni per essere aumentati di peso a causa del cibo…) e al winter nordic walking che senza inventarsi nulla di strano ci permette di andare a praticare il nordic anche sulla neve senza problemi.

Ecco i nuovi istruttori:

WhatsApp Image 2017-02-04 at 18.26.26Daniela Rubini
Antonio Votero Prina
Maria Nobile
Antonella Genesio
Roberta Mangani
Arturo Ramella Bagneri
Milena Fidanza
Fulvio Contardo
Patrizio Righi
Paolo Vercelli

Convenzione occhiali DEMON per gli istruttori della Scuola Italiana

13 gennaio 2017  
archiviato in Flash News, News

DEMONDa oggi è sul sito la nuova convenzione per gli istruttori della Scuola per l’acquisto degli occhiali DEMON. Gli istruttori potranno accedere alle offerte entrando nell’area riservata del sito della Scuola Italiana e troveranno tutti i modelli con le varianti di colore presenti nella collezione DEMON 2017.

Da anni gli occhiali DEMON sono usati da Pino Dellasega, Fabio Moretti e molti istruttori della scuola con grande soddisfazione  in tutte le loro attività e in tutte le situazioni meteo e di ambiente, dimostrandosi un prodotto di eccellente qualità.

Siamo fieri di poter contare su un grande partner per un prodotto, come l’occhiale sportivo, che sicuramente è di grande utilità per tutti i praticanti del nordic walking.

DEMON, gli occhiali tecnici nati per incrementare le performance sportive e la salute dei vostri occhi al miglior prezzo di mercato. Entra nel mondo DEMON

 

AL VIA IL CHALLENGE E IL CAMPIONATO ITALIANO ASSOLUTO FIDAL DI NORDIC WALKING

4 gennaio 2017  
archiviato in News

definitivo-nw-challenge-e-fidal-2017Il 2017 sarà sicuramente ricordato per la nascita del  CHALLENGE di Nordic Walking, l’unico circuito italiano dedicato al Nordic Walking, una svolta decisa quella della SINW che ormai ha capito che il Nordic Walkig non deve essere un’appendice alle manifestazioni di running, ma può benissimo vivere di propria luce. Il via il 29 di gennaio a Valdobbiadene (TV).

Ma a fare da protagonista sarà anche la terza edizione del circuito FIDAL valido per il Campionato Italiano Assoluto, l’unica manifestazione riconosciuta dalla Federazione Italiana di Atletica Leggera che assegna il titolo di campione ai più forti nordic walkers d’Italia.

Un’altra doppia sfida della Scuola Italiana Nordic Walking che con serietà e professionalità ha saputo distinguere le due manifestazioni, il CHALLENGE per tutti i camminatori che hanno voglia di ritrovarsi per camminare insieme e con una quota di iscrizione veramente al minimo e IL CAMPIONATO ITALIANO ASSOLUTO, per chi ama competere con i bastoncini.

I riferimenti per le due manifestazioni sono Luca Rigodanzo e Claudio Slomp per il CHALLENGE e Tiziano Ardemagni per il Campionato FIDAL, con la supervisione dei due direttori tecnici e fondatori della Scuola Italiana Pino Dellasega e Fabio Moretti.

Ecco i due calendari:

CALENDARIO  CHALLENGE  2017

29 GENNAIO – VALDOBBIADENE (TV) – NW MONTELLO (S. Bolzonello)

19 MARZO – MONZA (MI) – NW  TEAM TRIANGOLO LARIANO E BRIANZA (T.Ardemagni)

09 APRILE – BOLOGNA – MOVER (F.Calzà)

23 APRILE – RAVENNA – NW  RAVENNA (D.Dolcini)

13 MAGGIO – TIVOLI (RM) – NW TIVOLI (P.Spano)

28 MAGGIO – MONTECCHIO MAGGIORE (VI) – NW MONTECCHIO (L.Rigodanzo)

18 GIUGNO – BASSANO DEL GRAPPA (VI) – NW BASSANO (G. Cinel)

09 LUGLIO – CORTINA D’AMPEZZO – MOVER (F.Calzà)

23 LUGLIO – PREDAZZO (TN) – NW. FIEMME (C.Boschetto)

06 AGOSTO – CASTELLANO LAGO DI CEI (TN) – NW Arcobaleno (P. Comper)

03 SETTEMBRE – RIMINI – NW.VALLE DEL CONCA (S.Buldrini)

17 SETTEMBRE – MESTRE (VE) – NW. MESTRE (D. De Rossi)

29 OTTOBRE – MANTOVA – NW. MANTOVA (L.Comini)

CALENDARIO CAMPIONATO ITALIANO ASSOLUTO FIDAL

19 MARZO – MONZA (MI) – NW  TEAM TRIANGOLO LARIANO E BRIANZA (T.Ardemagni)

09 APRILE – BOLOGNA – MOVER (F. Calzà)

13 MAGGIO – TIVOLI (RM) – NW TIVOLI (P.Spano)

18 GIUGNO – BASSANO DEL GRAPPA (VI) – NW BASSANO (G. Cinel)

09 LUGLIO – CORTINA D’AMPEZZO (BL) (F.Calzà)

16 SETTEMBRE – MESTRE (VE) – NW. MESTRE (D.De Rossi)

14 OTTOBRE – ARCENO (SI) – NW COLLINE TOSCANE (G. Laffi)

 

REGOLAMENTO NW CHALLENGE

ART.1 – FINALITA’

Le Manifestazioni sportive organizzate da Gruppi e/o Associazioni relativamente al Nordic Walking Challenge, sono la proiezione e l’immagine della Scuola Italiana Nordic Walking sul territorio Nazionale.

L’Organizzazione di ogni manifestazione del NW Challenge deve rispettare il presente Regolamento e deve divulgare la cultura e gli scopi della Scuola Italiana Nordic Walking che vengono proposti uniformemente su tutto il territorio nazionale. Si potrà operare a fronte di progetti specifici e documentati, ma solo con espressa autorizzazione da parte dei Comitato Organizzatore del Circuito.

Possono partecipare alle manifestazioni i tesserati delle Associazioni Sportive Dilettantistiche in regola con l’affiliazione annuale ad un ente di Promozione Sportiva riconosciuto dal Coni o alla Fidal.

 

ART.2 – DISCIPLINA SPORTIVA

Le manifestazioni organizzate per far parte del circuito del NW Challenge sono riservate esclusivamente ai praticanti il Nordic Walking

 

ART. 3 – SCOPI E PECULIARITA’ DELLE MANIFESTAZIONI LUDICO MOTORIE DI NORDIC WALKING

Le manifestazioni organizzate da Gruppi e/o Associazioni devono finalizzare gli intenti

istituzionali della SINW. Si definiscono manifestazioni “ludico motorie di Nordic Walking” tutte le attività sportivo motorie aventi lo scopo di divulgare la pratica del Nordic Walking e di sviluppare l’amore per lo sport rivolto ai valori della fratellanza, dell’amicizia e della famiglia per favorire il processo di socializzazione che si matura nel rispetto della persona e della natura. Richiamandosi alla Carta europea dello Sport per Tutti, le manifestazioni favoriscono la divulgazione e la conoscenza dei valori legati all’ambiente, alla flora, alla fauna ed all’interesse storico-culturale dei luoghi attraversati dai percorsi. In nessun caso, i percorsi proposti possono definirsi ad elevato impegno cardio-vascolare in quanto è preminente il risvolto ludico-motorio.

Le manifestazioni si svolgono senza finalità agonistiche, senza classifiche di merito e senza

rilevazione individuale del tempo di percorrenza. I partecipanti, di ogni cultura, sesso, età e

nazionalità, adeguano la loro attività ludico-motoria alle proprie capacità, esigenze e limiti fisici

desiderando esclusivamente, attraverso tale attività, raggiungere uno stato ottimale di benessere fisico e mentale e ampliare la reciproca conoscenza interagendo e comunicando con le altre persone presenti all’evento.

 

ART. 4 – APPROVAZIONE DELLE MANIFESTAZIONI

Le manifestazioni promosse dalle Associazioni devono essere preventivamente autorizzate dal Comitato Organizzatore del NW Challenge.

Ogni richiesta deve essere fatta pervenire al Comitato Organizzatore a cura del Presidente del Gruppo e/o Associazione quale legale rappresentante del Sodalizio, entro il 31 Agosto di ogni anno all’indirizzo mail del Comitato Organizzatore. Non saranno accettate domande pervenute oltre la data indicata. Nella domanda dovrà essere indicato:

– luogo di svolgimento

– lunghezza del percorso lungo e del percorso corto

– numeri dei ristori presenti, consigliati nr. 2 sia per il percorso lungo che per il percorso corto

– altimetria del percorso

L’accettazione o meno di ogni manifestazione sarà comunicata al richiedente entro il 30 Settembre di ogni anno così da permettere l’elaborazione del calendario per l’anno successivo,

Le manifestazioni devono svolgersi su terreni adeguati alla pratica del Nordic Walking.

 

ART. 5 – RINUNCIA ALLA MANIFESTAZIONE

Nel caso in cui i Gruppi e/o Associazioni rinuncino ad organizzare la manifestazione programmata dovranno darne comunicazione con almeno 30 giorni di preavviso al Comitato Organizzatore ed alla Direzione della Scuola Italiana Nordic Walking per l’inserimento della notizia sul sito della SINW e sul sito del NW CHALLENGE.

ART. 6 – OSPITALITA’

L’Organizzazione deve essere in grado di fornire tutte le indicazioni che l’ospitalità impone:

logistica, alberghiera, organizzativa e di darne preventiva comunicazione al Comitato Organizzatore che provvederà ad inserirle sul sito del NW CHALLENGE

 

ART. 7 – DIRITTI E DOVERI DEL PARTECIPANTE

Al momento dell’iscrizione, s’instaura un contratto di servizio tra l’Organizzatore ed il

Partecipante all’evento in base al quale l’Organizzatore pone il Partecipante in grado di accedere ed usufruire di tutti i servizi compresi nella manifestazione ed il Partecipante si vincola al rispetto delle norme che regolano l’evento nella consapevolezza che l’elusione delle stesse rende nullo il contratto.

In particolare l’Organizzatore ha il dovere di proporre i percorsi in base alle prescrizioni del

presente Regolamento – art. 4 – ovvero adeguati alla pratica del Nordic Walking e di fornire assistenza tecnica, organizzativa e sanitaria e coperture assicurative di legge per tutta la durata della manifestazione. Il Partecipante alle manifestazioni, con il versamento del contributo di iscrizione stabilito, acquisisce il diritto all’assistenza tecnica, organizzativa, sanitaria ed assicurativa per tutta la durata della manifestazione.

Il Partecipante, intendendo per tale solo colui in possesso del corretto documento di iscrizione, come ha il diritto di usufruire dei servizi di cui sopra, così ha altresì l’obbligo di rispettare gli orari di apertura e termine della manifestazione, al di fuori dei quali non è garantito alcun servizio da parte dell’Organizzatore, di adeguare il proprio cammino alle avvertenze e prescrizioni della segnaletica presente sul percorso e a rispettare il codice della strada, di curare per tempo l’iscrizione alla manifestazione, di comportarsi in modo corretto e sportivo evitando di far intervenire autorità estranee alla SINW e al Comitato Organizzatore. Eventuali reclami o proteste vanno rivolte al Comitato Organizzatore:

In particolare, si fa obbligo di:

  1. a) Non effettuare partenze anticipate sull’orario previsto dagli Organizzatori;
  2. b) Recare in posizione visibile il documento di partecipazione acquistati nei punti ufficiali di

iscrizione;

  1. c) Far vidimare il documento di partecipazione agli appositi controlli;
  2. d) Seguire la segnaletica preparata dall’Organizzazione senza allontanarsi dal percorso;
  3. e) Rispettare il codice della strada;
  4. f) Evitare di disturbare o compromettere lungo il percorso la tranquillità e sicurezza dei

partecipanti;

  1. g) Rispettare l’integrità ambientale del percorso, l’altrui proprietà, la flora e la fauna;
  2. h) Recarsi ai punti di ristoro o di assistenza ordinatamente;
  3. i) Segnalare al personale di servizio qualsiasi aspetto negativo presente sul tracciato onde

rimediare ad eventuali carenze di segnaletica o fatti di pericolo;

  1. j) Segnalare al personale di servizio delle manifestazioni eventuali partecipanti in difficoltà

fisica.

 

ART. 8 – FINALITA’ DEI PERCORSI

Le manifestazioni ludico motorie di Nordic Walking, proprio perché volte a concretizzare le finalità e scopi, devono consentire un’attività ludico-motoria adattabile alle capacità, esigenze e limiti di ogni Partecipante che desidera, attraverso tale attività, raggiungere uno stato ottimale di benessere fisico e mentale, ampliare la reciproca conoscenza, scoprire il territorio e le peculiarità storico-artistiche-culturali locali, comunicare con gli altri e rilassarsi dal punto di vista psicologico e fisico.

Particolare attenzione dovrà essere prestata alla sicurezza e all’incolumità dei partecipanti, in relazione alle stagioni ed alle condizioni meteorologiche. Eventuali difficoltà altimetriche

devono essere portate a conoscenza dei partecipanti.

Gli Organizzatori di ogni Manifestazione si impegnano ad organizzare ponendo particolare riguardo alla sicurezza dei percorsi ed alla segnaletica, assumendosi ogni responsabilità qualora tali accorgimenti non dovessero essere messi in atto.

In caso di condizioni atmosferiche avverse, allo scopo di tutelare la sicurezza dei Partecipanti, la manifestazione potrà svolgersi con modifiche anche dell’ultima ora sia nella lunghezza dei

percorsi che del disegno dei tracciati.

 

ART. 9 – LUNGHEZZA DEI PERCORSI

La lunghezza dei percorsi non deve superare gli 11.5 km, corrispondere con quanto autorizzato dal Comitato Organizzatore, corrispondere con quanto riportato sul dépliant della manifestazione e sul sito internet di riferimento.

Eventuali modifiche di carattere tecnico o per motivi di sicurezza dovranno essere comunicate

tempestivamente al Comitato Organizzatore del Nordic Walking Challenge.

 

ART. 10 – SEGNALETICA SUI PERCORSI

Lungo il percorso dovranno essere disposti dall’Organizzazione specifici cartelli indicanti:

  1. Frecce direzionali dell’itinerario;
  2. Cartelli appositi devono essere posti sugli itinerari che presentano:

– Tratti di percorso che hanno la caratteristica della sottile difficoltà;

– Tratti fangosi o scivolosi;

– Tratti che possono nascondere insidie insite nella natura del terreno stesso;

– Tratti con discese pericolose;

Tutte le indicazioni previste dovranno essere realizzate e affisse nei modi consentiti dalle

Amministrazioni ove transita la manifestazione.

Al termine della manifestazione, l’Organizzazione dovrà ritirare tutta la segnaletica esposta

nell’arco massimo delle ventiquattro ore, salvo diverse disposizioni delle Amministrazioni

competenti.

 

ART. 11 – MODALITA’ DI PARTENZA

L’orario della partenza è fissato dall’organizzazione, tenuto conto della stagione, delle condizioni atmosferiche e della lunghezza e caratteristiche dei percorsi e sarà per tutte le manifestazioni una partenza unica ad orario fisso.

E’ vietata la partenza prima dell’orario ufficiale prefissato dall’Organizzazione.

E’ vietata la partenza con moto, auto e altro, qualora questa possa compromettere la sicurezza dei Partecipanti. Ogni modifica all’orario di partenza dovrà essere comunicata tempestivamente al Comitato Organizzatore del NW Challenge.

 

ART. 12 – AUTORIZZAZIONI AMMINISTRATIVE

L’organizzazione deve procurarsi per tempo tutte le autorizzazioni necessarie, nei modi richiesti dalle Autorità amministrative locali, provinciali e regionali, dalle Autorità di Pubblica Sicurezza e dalle Autorità sanitarie.

 

ART. 13 – ETA’ DI PARTECIPAZIONE

La partecipazione è libera per i camminatori con più di 18 anni, i minori possono partecipare se accompagnati del genitore o da chi esercita la potestà.

 

ART. 14 – ISCRIZIONI DI GRUPPO

Per i Gruppi partecipanti è obbligatorio presentare all’atto della iscrizione l’elenco dettagliato e nominativo dei partecipanti del Gruppo che si presenteranno alla manifestazione e comunque entro il termine ultimo dell’orario di partenza. La lista di Gruppo dovrà contenere il nome e cognome del Socio partecipante i Presidenti delle Società e dei Gruppi o loro delegati, nel ritirare i documenti di partecipazione sono responsabili della corretta consegna degli stessi ai soggetti indicati nella lista. L’Organizzazione può fissare un termine utile per le iscrizioni di Gruppo. Il Gruppo organizzatore non può entrare nella classifica di gruppo.

 

ART. 15 – ISCRIZIONE SINGOLA O INDIVIDUALE

L’Organizzazione può fissare un numero massimo di partecipanti su cui ha calibrato tutti gli

aspetti tecnici della manifestazione.

Il punto d’iscrizione deve essere un luogo che permetta un rapido svolgimento delle operazioni e segnalato opportunamente. Le iscrizioni sono accettate sino a 20 minuti prima della partenza.

 

ART. 16 – CONTRIBUTO DI PARTECIPAZIONE ALLE MANIFESTAZIONI

Il contributo di partecipazione alla manifestazione, viene fissato dall’Organizzazione e non potrà superare gli €.7 per partecipante, per i bambini al di sotto dei 14 anni la partecipazione è gratuita.

I contributi su indicati sono finalizzati alla realizzazione dell’evento, una quota del contributo per ogni partecipante, nella misura massima di €.0,50 dovrà essere versata alla Scuola Italiana Nordic Walking a copertura delle spese di organizzazione, mantenimento e gestione del sito del NW Challenge.

 

ART. 17 – DOCUMENTO DI PARTECIPAZIONE

Il documento di partecipazione che consente la presenza alla manifestazione viene consegnato

contestualmente al versamento della quota d’iscrizione.

Il documento di partecipazione deve riportare il simbolo della SINW e del NW CHALLENGE, avere spazi utili per poter scrivere il nominativo del partecipante.

L’Organizzazione può prevedere un documento di partecipazione con un tagliando da staccare ai punti di controllo ai fini di verificare l’effettivo numero dei partecipanti.

 

ART. 18 – DEPLIANT MANIFESTAZIONE

Il dépliant da presentare al Comitato Organizzatore, almeno due mesi prima dell’effettuazione della manifestazione, deve contenere:

  1. Indicazione di MANIFESTAZIONE RISERVATA AL NORDIC WALKING.
  2. Organizzazione e denominazione del Gruppo e/o Associazione;
  3. c. Numero di telefono per le Emergenze
  4. Simbolo della SINW;
  5. Simboli del NW CHALLENGE
  6. Data e luogo di ritrovo con sede di partenza ed arrivo;
  7. Località di svolgimento della manifestazione;
  8. Denominazione della manifestazione;
  9. Tipologia e lunghezza degli itinerari;
  10. Orario di partenza e chiusura;
  11. Modalità d’iscrizione;
  12. Riconoscimento individuale e/o di Gruppo;
  13. Informazioni generiche e caratteristiche del percorso, eventualmente con citazioni tecniche di

planimetria e altimetria;

  1. Elenco dei servizi offerti; assistenza sanitaria, servizio ristorazione, controlli natura e

tipologia delle copertura assicurative;

 

ART. 19 – SERVIZIO D’ORDINE

L’Organizzazione deve curare adeguatamente le operazioni di assistenza per maggior sicurezza ed incolumità dei partecipanti.

 

ART. 20 – SERVIZIO DI RISTORAZIONE

Scopo del ristoro è quello di reintegrare le energie spese durante l’evento ludico motorio,

sostenere il fisico e creare un momento socializzante.

I ristori, gratuiti, devono essere allestiti su tutti gli itinerari, dovranno rispettare le norme di igiene stabilite dall’attuale legislazione per la distribuzione dei generi alimentati e dovranno essere garantiti a tutti i partecipanti fino al termine della manifestazione.

Nei punti di ristoro possono essere serviti cibi e bevande che corrispondano a criteri dietetici in

particolare: the, caffè, bibite, integratori, sali, acqua, zucchero, frutta, biscotti e miele.

E’ severamente vietata la mescita e la distribuzione di ogni tipo di alcolico, anche se a bassa

gradazione.

 

ART. 21 – ASSISTENZA SANITARIA

E’ uno dei servizi primari di garanzia prestati ai partecipanti.

Il servizio di assistenza deve essere adeguato al numero dei partecipanti, al chilometraggio e alle difficoltà del percorso, nello specifico il servizio di assistenza sanitaria deve comprendere la

presenza, per tutta la durata della manifestazione, di una ambulanza dotata di defibrillatore

automatico DEA con personale formato ed in grado di intervenire, presente al punto di partenza dall’inizio alla fine della manifestazione.

Il personale in servizio d’assistenza sanitaria deve essere sempre in grado di raggiungere

qualsiasi punto del percorso, con l’autolettiga o con specifiche attrezzature e mezzi di soccorso.

Particolare cura dovrà essere prestata tra il collegamento radio, telefonico e il servizio di

assistenza sanitaria.

La mancata presenza dei mezzi di Soccorso sanitario non consente il regolare svolgimento della manifestazione.

 

ART. 22 – CONTROLLI

Scopo del controllo è di stabilire il numero effettivo dei partecipanti che accedono agli itinerari,

di verificare la presenza sui percorsi di soggetti non iscritti per i quali non verranno erogati i

servizi connessi.

L’ Organizzatore è tenuto a predisporre i controlli per tutte le manifestazioni NW Challenge che devono essere effettuati su tutti i percorsi previsti. I luoghi dei controlli devono essere scelti con cura e adeguatamente segnalati.

I controlli si effettuano sul documento di partecipazione esibiti dal partecipante con accorgimenti di difficile contraffazione.

Gli addetti ai controlli devono portare ben visibili elementi di riconoscimento e devono vidimare

un solo documento di partecipazione a persona.

 

ART. 23 – RICONOSCIMENTI INDIVIDUALI

Il riconoscimento partecipativo individuale non è contemplato nelle manifestazioni del NW Challenge. Sarà compito dell’Organizzatore estrarre a sorte nr.10 premi.

 

ART. 24 – RICONOSCIMENTI COLLETTIVI E CLASSIFICHE DI GRUPPO

Scopo principale del riconoscimento di gruppo è quello di creare un momento di effettiva

partecipazione collettiva dei sodalizi e creare la cultura della reale rappresentanza della Scuola Italiana Nordic Walking. Pur mantenendo un’impostazione non agonistica alla fine di ogni manifestazione verranno premiati i primi tre Gruppi che avranno totalizzato il maggior numero di partecipanti alla manifestazione. La classifica sarà aggiornata al termine della manifestazione e pubblicata sul sito del NW Challenge.

Un particolare riconoscimento dovrà essere assegnato al Gruppo iscritto che arriva dalla località più lontana dalla sede della manifestazione purché superi le 10 unità.

 

ART. 25 – ASSICURAZIONI

L’assicurazione dell’evento e dei singoli partecipanti è a carico dell’Associazione organizzatrice

 

ART. 26 – SERVIZI

L’Organizzazione della manifestazione deve predisporre i seguenti servizi:

COLLEGAMENTO RADIO TELEFONICO

Per rapidi interventi di soccorso, d’informazione sullo svolgimento della manifestazione e,

comunque, per la sicurezza degli Organizzatori e dei partecipanti, è obbligatorio predisporre

un sistema di collegamento radio o telefonico efficiente. Gli addetti al servizio dovranno

essere in stretto contatto con il servizio assistenza sanitaria. Nel caso di collegamenti radio

mediante associazioni tipo radioamatori, è obbligatorio munirsi per tempo degli appositi

permessi e concessioni.

RECUPERO CAMMINATORI

Il servizio recupero camminatori segue e sorveglia i Partecipanti in coda alle manifestazioni, ma

deve evitare di arrecare loro fastidio o di sollecitarli a mantenere un’andatura più decisa.

 

ART. 27 – PUBBLICITA’ – SPEAKER

Durante le manifestazioni sono consentite la diffusione e/o la propaganda solo ed esclusivamente di altre manifestazioni collegate al NW Challenge e alla Sinw.

Per tale attività è obbligatorio avere adempiuto agli obblighi di legge, se richiesti dalle

Amministrazioni locali.

Non è ammessa nessuna diffusione di notizie o propaganda che faccia riferimento a

organizzazioni politiche.

 

ART. 28 – IMMAGINE DELLA SINW

L’Organizzazione della manifestazione è tenuta a esporre in modo visibile i simboli della

Scuola Italiana Nordic Walking

 

ART. 28 – CHIUSURA DELLA MANIFESTAZIONE

La manifestazione deve essere considerata chiusa dopo l’arrivo a destinazione dell’ultimo

partecipante segnalato dal servizio “chiusura manifestazione”.

La manifestazione è considerata conclusa anche prima del tempo massimo previsto, qualora il

servizio “chiusura manifestazione” segnali che sugli itinerari non vi siano più partecipanti.

 

Buone feste e felice Anno Nuovo sempre a passo di Nordic Walking

22 dicembre 2016  
archiviato in News

auguri-pino-e-fabio-2017Vi auguriamo Buone Feste e che il 2017 sia un anno con ancora grandi successi come lo è stato quello che sta per concludersi.

Il nostro ringraziamento va a tutti voi, dal Consiglio Direttivo, alla Commissione Tecnica e Medico-Scientifica, alla Segreteria, ai Master Trainer, ai Maestri e agli Istruttori tutti, per aver reso possibile questa grande e stupenda realtà che si chiama Scuola Italiana Nordic Walking. Un grazie anche a tutti i collaboratori esterni e agli sponsor che sposano la nostra filosofia come Mediafun, La Sportiva, Gabel, Fizan, Vipole, Gymstick, Demon, Dolomiti Walking Hotel e Garmin.

Da parte nostra ci sarà sempre il massimo impegno per portare sempre più in alto la Scuola, con la consapevolezza che dietro di noi c’è una grande squadra che tutti ci invidiano.

Un caro abbraccio a tutti

Pino e Fabio

A Bellamonte i nuovi istruttori di Winter Nordic Walking

20 dicembre 2016  
archiviato in News

img_2790Il corso si è tenuto a Bellamonte di Predazzo è il master trainer è stato la guida alpina Aldo LEVITI.

Il fattore che ha caratterizzato lo svolgimento del corso è sicuramente la totale mancanza di neve naturale.

I lavori della prima giornata sono iniziati come da programma alle nove nella saletta messaci a disposizione all’ interno del albergo Torretta.

15665565_10209538872282077_7085015945898831278_nDopo aver spiegato , finalità e percorso formativo della due giorni di lavoro, la spiegazione e il successivo dibattito si è molto soffermato sulle normative che regolano il W.N.W. L’arrivo in sala del presidente Pino Dellasega ha contribuito alla maggior comprensione e chiarezza di questo argomento che è sicuramente il punto cardine del corso.

Esauriti successivamente gli argomenti sui materiali, abbigliamento, tecniche, tutto il gruppo si è spostato da Bellamonte a Lago di Tesero dove sfruttando i bordi innevati dello stadio del fondo siamo riusciti a svolgere al meglio la parte pratica sviluppando, da prima la capacità di camminare con il nuovo attrezzo( nuovo per gli allievi) e successivamente, gli esercizi tecnici , gli elementi ludici con cui integrare un uscita con le Rak.

15622044_10209538875122148_8118543129132556913_nIl pomeriggio si è parlato di meteorologia e nivologia, la giornata di lavoro si è chiusa alle 18,30.

Domenica 18/12/016

I lavori cominciano alle ore 8,30 parlando su tutto ciò che coinvolge la preparazione di un uscita di gruppo nell’ ambiente invernale con le Rak. Si chiarisce che le uscite sono sempre delle lezioni di tecnica. Si possono effettuare delle uscite itineranti ma comunque sempre intervallate da soste con insegnamento delle tecniche di WNW.

Uscita pratica al Passo Rolle dove a piedi saliamo alla Capanna Cervino e da lì sfruttando quel po’ di neve naturale caduta, proseguiamo con le Rak ai piedi raggiungendo la Capanna Segantini e proseguendo poi fino alle Punte Rolle. L’uscita è stata caratterizzata da numerose fermate di insegnamento della tecnica. Il tempo bello e la cornice delle Pale di San Martino hanno poi fatto il resto.

Il pomeriggio sono stati ripresi e approfonditi alcuni argomenti di meteorologia, pericoli e di eventuale soccorso.

Alle 18,30 si è concluso il corso dopo la prova d’esame e con la consegna dei diplomi ai neo istruttori di Winter Nordic Walking:

i candidati hanno firmato le Dichiarazioni Liberatorie e successivamente compilato il test scritto.

In seguito e sulla base del test, si è svolta la prova orale, a cui è seguita la consegna dei diplomi.

I lavori si sono chiusi alle 18,30.   Istruttore di NW e Guida Alpina, Aldo Leviti .

I nuovi istruttori di Winter Nordic Walking:

ALBERTINI MARCO

BURRINI MASSIMO

CABRINI PATRIZIO

DAL BOSCO DANIELA

MIGOTTO MASSIMO

 

 

Pagina successiva »